Vacanza Rovinata
MENU

Ma Ryanair ci è o ci fa?

Ryanair

Che si parli in bene o in male, l’importante è che si parli di noi!

Pare proprio questa la strategia di marketing seguita dalla compagnia aerea low cost Ryanair la quale, specie negli ultimi tempi, sembra stia facendo tutto il possibile per offrire con assiduità agli utenti del web spunti di riflessione e notizie curiose.

Caro Silvio, un’altra occasione per scappare con Ryanair”: è questo lo slogan che campeggia sulla home page della compagnia irlandese la quale, approfittando del grave problema d’immagine che l’Italia affronta in questi giorni sui media di tutto il mondo grazie al nostro caro ex-presidente del Consiglio, piazza il volto del Cavaliere in primo piano per pubblicizzare un’offerta di voli a basso costo (9.99 euro).

Non è la prima volta che la Ryanair utilizza il premier come protagonista delle campagne pubblicitarie; l’episodio precedente risale a luglio quando venne presa come spunto la sentenza Cir usando il risarcimento che Berlusconi doveva a Carlo de Benedetti come slogan: “Ho 560 milioni di buoni motivi per scappare”, scritta comparsa sempre accanto all’immagine del Cavaliere. Il 2 giugno scorso, invece, il capo del governo venne scelto nuovamente come “testimonial” Ryanair ritratto in Aula con la mano sulla fronte e con sovraimpressa la scritta “Solo una cosa mi tirerebbe su in questo momento! Una scappatella con Ryanair a 12 euro”.

Ebbene, se tali trovate pubblicitarie in qualcuno potranno probabilmente destare risa e simpatia, non può, di contro, che destare altro che preoccupazioni l’ultima brillante trovata della compagnia aerea irlandese la quale sta studiando un nuovo servizio che permetterà ai propri passeggeri di godere di film porno a bordo naturalmente a pagamento. “Ovviamente non ho intenzione di trasmettere questi film sugli schermi dietro i sedili; si tratterebbe di trasmetterli su strumenti personali” –riferisce l’amministratore Ryanair il cui desiderio è quello di lanciare un’offerta simile a quelle pay per view negli hotel- “Visto che tutti gli hotel ne sono forniti, perché noi dovremmo essere da meno?”.

Altrettanto preoccupante l’altra idea del numero 1 di Ryanair il quale ha ben pensato di ridurre da tre a uno il numero di toilette ad aereo al fine di far spazio ad una decina di posti a sedere in più.

C’è chi pensa che le trovate stravaganti del vulcanico manager della compagnia aerea irlandese, Michael O’Leary siano parte del successo della compagnia; e se far parlare di sé è l’obiettivo della Ryanair, noi di VACANZAROVINATA.IT siamo ben contenti di aver contribuito con quest’articolo al raggiungimento di tale risultato.

Riteniamo, tuttavia, che ciascun passeggero, prima di cliccare il “conferma” all’acquisto del biglietto aereo Ryanair, nell’immaginarsi con un’altra ventina di passeggeri in coda per l’unica toilette disponibile, o meglio ancora, costretto ad udire i gemiti che provengono dal vicino intento a vedere un porno, preferirà spendere qualche euro in più preferendo compagnie aeree forse più care ma di certo più serie.


Richiesta di Risarcimento e Rimborso

Ti hanno rovinato la vacanza?

Problemi con il volo?

Hanno smarrito i tuoi bagagli?

Fai valere i tuoi diritti!

Otterrai il dovuto risarcimento senza alcuna spesa anticipata

Clicca qui e scopri come »

Seguici sui Social Network per rimanere aggiornato sulle nostre iniziative a tutela dei viaggiatori
Google+
Zaniah srl - Consulenza Web