Vacanza Rovinata
MENU

QANTAS si ribella agli scioperi: tutti i voli cancellati

Davvero radicale la decisione presa dall’amministratore delegato della Qantas, la compagnia di bandiera australiana, per porre fine allo sciopero a singhiozzo proclamato dai propri dipendenti che si oppongono alla piano di ristrutturazione della compagnia aerea in senso low cost: a decorrere dal 29 ottobre l’intera flotta di 108 aerei della Qantas è rimasta a terra ed ai dipendenti è stata comunicata la sospensione dello stipendio sino a quando i sindacati ed i rappresentanti della compagnia non avrebbero raggiunto un accordo.

Disagi infiniti per chi doveva volare: solo nei giorni 29 e 30 ottobre, infatti, sono stati cancellati oltre 600 voli domestici ed internazionali e circa 70.000 passeggeri sono rimasti a terra.

Il timore di gravi ripercussioni sull’intera economia nazionale, ha spinto il governo australiano a ricorrere al tribunale del lavoro Fair Work Australia che ha ordinato la cessazione della disputa tra i sindacati e la Qantas, l’immediata ripresa delle attività di volo e ha imposto l’avvio di un piano di trattative che dovrà portare ad un’intesa entro il termine di 21 giorni; in caso di mancato raggiungimento di tale accordo la soluzione verrà affidata ad un arbitrariato esterno.

La Qantas, quindi, per ora torna a volare; a tutti i passeggeri coinvolti la compagnia australiana ha garantito il rimborso del volo cancellato o la riprotezione su voli successivi.


Richiesta di Risarcimento e Rimborso

Ti hanno rovinato la vacanza?

Problemi con il volo?

Hanno smarrito i tuoi bagagli?

Fai valere i tuoi diritti!

Otterrai il dovuto risarcimento senza alcuna spesa anticipata

Clicca qui e scopri come »

Seguici sui Social Network per rimanere aggiornato sulle nostre iniziative a tutela dei viaggiatori
Google+
Zaniah srl - Consulenza Web