Vacanza Rovinata
MENU

Disagi ai tifosi juventini a Berlino per la finale di Champions League

Pacchetti Volo Francorosso - Diritto al Risarcimento e Rimborso

Finale Champions League 2015

Numerose richieste di assistenza continuano da ieri a pervenirci da parte dei tifosi juventini rimasti coinvolti, loro malgrado, nella pessima organizzazione di viaggio offerta dalla Francorosso in occasione della finale di Champions League svoltasi a Berlino.

Trapela dalle richieste di assistenza pervenuteci, la rabbia dei tifosi juventini costretti a subire le conseguenze di un’organizzazione di viaggio a dir poco carente ed incapace di far fronte alle legittime esigenze dei tifosi viaggiatori.

Tensioni e disagi si sono registrati fin dalla partenza per Berlino avvenuta dai principali aeroporti italiani quali Roma, Bologna, Catania, Verona, Milano Malpensa, Bergamo Orio Al Serio e Torino; in particolare in quest’ultimo aeroporto 150 tifosi juventini hanno rischiato di rimanervi e di non giungere in tempo per la partita a causa di un presunto guasto tecnico che avrebbe colpito l’aeromobile della compagnia aerea Air Berlin. Raccontano i passeggeri di tale volo che per tre volte sono saliti e scesi dall’aereo per poi partire con un nuovo aeromobile che ha accumulato un ritardo di oltre 7 ore rispetto all’originario programma di viaggio.

Disagi ancor più gravi e diffusi hanno interessato inoltre – a fine partita – buona parte dei tifosi in partenza dall’aeroporto di Berlino-Schonefeld per il rientro in Italia. In tale occasione, la Francorosso e le compagnie aeree prescelte per gli spostamenti aerei quali ad es. Meridiana ed Air Berlin, in spregio alle basilari norme poste a tutela del viaggiatore, hanno lasciato gli sventurati tifosi in balia di loro stessi, omettendo di fornire agli stessi qualsiasi tipo di assistenza e per di più fornendo durante la lunga attesa in aeroporto informazioni errate e contraddittorie. Emblematico il racconto di un gruppo di passeggeri rimasto rinchiuso nel bus navetta di collegamento tra il gate d’imbarco e l’aeromobile e costretto a vagare per più di un’ora sulla pista dell’aeroporto per poi infine essere “scaricato” nuovamente al gate d’imbarco. La pessima organizzazione di viaggio offerta dal tour operator e dalle compagnie aeree, ha costretto centinaia di tifosi ad una estenuante attesa in aeroporto in piena notte, all’arrivo a destinazione con grave ritardo, con conseguenti ulteriori disagi e perdite di coincidenze per tutti coloro che avevano in qualsiasi modo programmato il rientro a casa.

Al fine di fornire a tutti i tifosi-passeggeri un quadro chiaro di quali sono realmente i diritti esercitabili in tale situazione, precisiamo che – in virtù della normativa dettata a tutela del turista e del passeggero – sussistono tutti i presupposti per richiedere alla compagnia aerea e/o al tour operator organizzatore del viaggio un CONGRUO RISARCIMENTO per i gravi disagi subiti in conseguenza della mancata assistenza, dell’estenuante attesa e per il grave ritardo nell’arrivo a destinazione.

Precisiamo, infine, che la compagnia aerea ed il tour operator coinvolti, al fine di essere esonerati dai propri obblighi risarcitori, dovranno idoneamente provare, non solo che il grave ritardo nella partenza dei voli sia effettivamente dipeso da una sopravvenuta circostanza imprevedibile, ma soprattutto di aver posto in essere il massimo sforzo possibile in termini di personale, di materiale e di risorse finanziarie al fine di scongiurare tale ritardo.

Se sei stato vittima di tale disagio, VACANZAROVINATA.IT ti offre la possibilità di ottenere velocemente quanto vi spetta senza dover sostenere alcuna spesa.


Richiesta di Risarcimento e Rimborso

Ti hanno rovinato la vacanza?

Problemi con il volo?

Hanno smarrito i tuoi bagagli?

Fai valere i tuoi diritti!

Otterrai il dovuto risarcimento senza alcuna spesa anticipata

Clicca qui e scopri come »

Seguici sui Social Network per rimanere aggiornato sulle nostre iniziative a tutela dei viaggiatori
Google+
Zaniah srl - Consulenza Web