Vacanza Rovinata
MENU

Lufthansa Diritto al Rimborso e Risarcimento

Rimborso Lufthansa

Numerose richieste di assistenza ci sono pervenute negli ultimi giorni per denunciare l’improvvisa cancellazione del volo Lufthansa Ibiza-Milano del 27 agosto che avrebbe dovuto ricondurre in Patria ben 120 turisti italiani.

I passeggeri del volo in questione ci riferiscono che, dopo aver effettuato regolare check-in ai banchi Lufthansa, venivano informati che la partenza del volo Lufthansa Ibiza-Milano -da programma prevista per le ore 21.50 di sabato 27 agosto- avrebbe subito un ritardo.

Dopo due ore di inutile attesa, il personale Lufthansa informava i passeggeri che il volo inspiegabilmente era stato cancellato e che avrebbero provveduto successivamente a comunicare l’orario di partenza del volo di riprotezione.

Incredibilmente, tuttavia, i passeggeri del volo Lufthansa venivano abbandonati per oltre 24 ore in un albergo dell’isola senza ricevere alcuna precisa informazione riguardo l’orario di rientro in Italia; tant’è vero che numerosi passeggeri, non ricevendo adeguata assistenza e dovendo necessariamente raggiungere la destinazione di Milano quanto prima, si sono visti costretti a provvedere autonomamente ed a proprie spese alla ricerca di un nuovo volo di rientro.

Solo nella tarda serata di domenica 28 agosto la Lufthansa comunicava agli sventurati passeggeri del volo in questione che il rientro era stato programmato per il giorno ancora successivo, ovvero per lunedì 29 agosto alle ore 9.50.

Come se non fossero bastati i gravi disagi subiti sino a quel momento, il giorno successivo i viaggiatori giunti in aeroporto apprendevano con comprensibile sconcerto che la Lufthansa aveva riservato loro, non un volo diretto per Milano (così come quello originario), bensì un incredibile giro d’Europa con partenza da Ibiza, primo scalo a Palma de Maiorca, secondo scalo a Francoforte e finalmente arrivo a Milano avvenuto nella tarda nottata del lunedì, dopo un estenuante viaggio durato ben 15 ore e con più di 2 giorni di ritardo rispetto all’orario di rientro originariamente previsto.

Al fine di fornire a tutti i passeggeri un quadro chiaro di quali sono realmente i diritti esercitabili in tale situazione, precisiamo che, in virtù della normativa dettata a tutela del turista, trattandosi di volo cancellato, sussistono tutti i presupposti per richiedere alla Lufthansa:

-in ogni caso, UN CONGRUO RISARCIMENTO per il danno subito a causa del grave ritardo nel rientro dalle vacanze;

-il RIMBORSO INTEGRALE di quanto pagato per l’acquisto del nuovo volo di rientro (per coloro i quali hanno deciso in tal senso).

Precisiamo, infine, che la Lufthansa al fine di esonerarsi dai propri obblighi risarcitori dovrà idoneamente provare, non solo che la cancellazione del volo sia effettivamente dipeso da un “guasto tecnico”, ma soprattutto di aver posto in essere il massimo sforzo possibile in termini di personale, di materiale e di risorse finanziarie al fine di scongiurare il grave ritardo subito dai passeggeri.

Se sei stato vittima di tale disagio, VACANZAROVINATA.IT ti offre la possibilità di ottenere velocemente quanto vi spetta senza dover sostenere alcuna spesa.


Richiesta di Risarcimento e Rimborso

Ti hanno rovinato la vacanza?

Problemi con il volo?

Hanno smarrito i tuoi bagagli?

Fai valere i tuoi diritti!

Otterrai il dovuto risarcimento senza alcuna spesa anticipata

Clicca qui e scopri come »

Seguici sui Social Network per rimanere aggiornato sulle nostre iniziative a tutela dei viaggiatori
Google+
Zaniah srl - Consulenza Web