Come ottenere il rimborso del bagaglio smarrito

Fai valere i tuoi diritti!

Se nel corso di un volo ti è stato smarrito il bagaglio, è tuo diritto ottenere dalla compagnia aerea o dal tour operator organizzatore del viaggio il rimborso delle spese sostenute ed il risarcimento del danno. Contattaci per una valutazione del tuo caso.

Rimborso bagaglio smarrito

Capita spesso, soprattutto durante le festività e nei i periodi di maggiore traffico aereo che, dopo aver affidato al momento del check in il bagaglio alla compagnia aerea, una volta giunto a destinazione il passeggero, nonostante l’attesa dinanzi al nastro di distribuzione, debba fronteggiare l’amara esperienza dello smarrimento del proprio bagaglio.

Una volta che il bagaglio è andato smarrito è difficile prevedere con esattezza quando ti verrà restituito. Potrebbero trascorrere ore ed anche giorni e purtroppo non è da escludere la probabilità di perdita definitiva dello stesso.

Rimborso bagaglio smarrito

E così ti vedrai costretto a trascorrere il programmato soggiorno lontano da casa, senza il tuo vestiario, privo degli effetti personali a te più necessari e con il forte timore di non poter più rientrare in possesso del bagaglio smarrito.

Seppure riteniamo questo un tipo di disagio davvero fastidioso che difficilmente potrà essere integralmente compensato in termini monetari, ai fini risarcitori, la normativa dettata a tutela del passeggero prevede, in caso di azione per rimborso bagaglio smarrito, il diritto del passeggero ad ottenere dalla compagnia aerea un rimborso fino ad € 1.200 per tutte le spese sostenute e documentate sull’acquisto dei beni necessari ed a titolo di risarcimento per i danni morali subiti in conseguenza della ritardata consegna, furto o comunque perdita definitiva del proprio bagaglio.

Cosa fare in caso di smarrimento del bagaglio?

La prima cosa da fare in caso di smarrimento del bagaglio è quella di recarsi, prima di lasciare l’aeroporto, presso l’ufficio Lost & Found e sporgere formale denuncia di smarrimento compilando un modello detto PIR (Property Irregularity Report) nel quale andrai a descrivere le caratteristiche del bagaglio smarrito indicando, tra l’altro, l’indirizzo nel quale preferirai che la compagnia aerea provveda alla restituzione dello stesso non appena verrà rinvenuto.

È importante conservare con attenzione tutti i documenti di viaggio ovvero i ticket d’imbarco, il talloncino adesivo che riporta il numero identificativo del bagaglio ed il modello PIR.

Consigliamo ai passeggeri di contattare giornalmente il servizio clienti della compagnia aerea o l’ufficio Lost & Found dell’aeroporto al fine di richiedere aggiornamenti riguardo lo stato delle ricerche del bagaglio smarrito.

Inoltre, al fine di fornire informazioni aggiornate sulla localizzazione del bagaglio smarrito, le principali compagnie aeree utilizzano World Tracer, un sistema di rintracciamento del bagaglio accessibile on line al quale basterà collegarsi inserendo il relativo codice presente sul modulo di reclamo.

Fino a quando il bagaglio smarrito non vi verrà restituito, avrete la possibilità di procedere, purtroppo a vostre spese, all’acquisto di tutti i beni necessari per la prosecuzione del vostro soggiorno; fate attenzione a conservare tutta la documentazione fiscale comprovante tali spese in mancanza della quale non potrete poi ottenerne il rimborso dalla compagnia aerea.

Come richiedere il rimborso per il bagaglio smarrito?

In caso di ritardata consegna del bagaglio il passeggero avrà diritto di richiedere alla compagnia aerea il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto dei beni necessari durante il periodo di mancanza del bagaglio ed il risarcimento per i disagi subiti.

Occorre però tener presente che è imposto dalla legge al passeggero un termine molto breve per l’avvio dell’azione di rimborso bagaglio smarrito ovvero entro 21 giorni dalla data di avvenuta riconsegna del bagaglio.

Nel caso invece di perdita definitiva del bagaglio il passeggero potrà richiedere alla compagnia aerea, oltre al rimborso delle spese sostenute anche il risarcimento per la perdita dei beni contenuti nel bagaglio.

Il termine di decadenza previsto dalla legge per l’avvio dell’azione di rimborso bagaglio smarrito è di due anni a decorrere dalla data dell’avvenuto smarrimento.

Come ottenere il rimborso in caso di bagaglio smarrito

Ottenere il rimborso per bagaglio smarrito non è cosa semplice soprattutto se si considera la prassi diffusa tra le compagnie aeree di proporre rimborsi irrisori ai passeggeri per la liquidazione del grave danno subito.

Ed è proprio per questo motivo che VacanzaRovinata.it si mette al servizio dei passeggeri, offrendo gratuitamente la propria assistenza e facendosi carico di tutte le procedure burocratiche necessarie per ottenere il tanto ambito risarcimento per bagaglio smarrito.

VacanzaRovinata.it con il suo team di esperti del settore, valutata la sussistenza dei presupposti, ti aiuterà quindi a superare tutti gli ostacoli frapposti dalla compagnia aerea ed a farti ottenere velocemente un adeguato rimborso per il tuo bagaglio smarrito ed il giusto risarcimento senza dover corrispondere alcuna spesa.

A differenza degli altri, VacanzaRovinata.it non ti chiederà alcun anticipo di spesa, né tratterà alcuna percentuale dal rimborso a te dovuto per smarrimento del bagaglio e questo sia in caso di esito positivo dell’azione, sia in caso di esito negativo. Infatti, sarà la stessa compagnia aerea a corrispondere ai nostri professionisti il compenso per l’attività legale prestata.