Converti gratuitamente il tuo voucher aereo in rimborso monetario

Contattaci

Come ottenere il risarcimento per un volo cancellato

Data di pubblicazione: 7 Maggio 2021
Come ottenere il risarcimento per un volo cancellato

Ottenere un risarcimento per volo cancellato in un periodo incerto come quello attuale non è la cosa più facile del mondo. Lo scoppio dell’epidemia da Covid-19 e il conseguente lockdown totale dell’anno scorso hanno infatti costretto le compagnie aeree a cancellare tutti i voli in programma ed è assai probabile che fra di essi figurasse anche il tuo.

L’alternativa (forse peggiore) è che il tuo volo sia stato cancellato alla riapertura del traffico aereo, vale a dire quando alle compagnie è stato nuovamente permesso di far circolare i propri velivoli: una situazione indubbiamente positiva, ma che purtroppo non è stata immune da disagi e disguidi vari.

La verità è che i voli cancellati non sono certo una novità giunta con il Coronavirus, visto che ci sono sempre stati. Ergo, potresti sapere benissimo cosa si prova ad arrivare in aeroporto pronto a imbarcarti sul tuo volo per poi scoprire che è stato improvvisamente cancellato.

Hai presente quella particolare sensazione di panico mista a impotente frustrazione? Se la risposta è sì, allora ti trovi nel posto giusto.

Noi di Vacanza Rovinata abbiamo un solo obiettivo nella vita: quello di difendere i diritti dei passeggeri come te, traditi dalle compagnie aeree nelle quali hanno riposto la propria fiducia e i propri soldi. Ci sembra anzi di riuscire a leggere le domande che ti si stanno affollando nella mente in questo preciso istante: ho sempre diritto a essere rimborsato? Come mi devo comportare quando il mio volo viene cancellato? Chi devo contattare per ottenere il mio risarcimento?

Sono tante domande ed è perfettamente naturale che tu ti senta confuso e agitato. Quindi, come prima cosa, fai un bel respiro profondo, tranquillizzati e concentrati esclusivamente su ciò che stiamo per dirti: vedrai che alla fine sarai molto più consapevole della tua situazione e pronto a risolverla nel modo migliore.

Quali sono i tuoi diritti in caso di volo cancellato

In qualità di passeggero di un volo aereo, godi di specifici diritti nel caso in cui si verifichi la sua eventuale cancellazione. A stabilirlo è la Carta dei Diritti dei Passeggeri dell’Enac (Ente Nazionale aviazione civile), basata a sua volta sul Regolamento UE 261/2004. Il paragrafo 2.2 di tale documento è infatti specificatamente dedicato alle forme di tutela che ti spettano in caso di cancellazione del volo, che sono:

  • il rimborso del biglietto che hai acquistato o la riprotezione sul primo volo sostitutivo disponibile;
  • assistenza gratuita da parte del personale di terra;
  • risarcimento pecuniario in caso di proseguimento del viaggio.

Vediamo di capire più nel dettaglio in che cosa consistono questi diritti:

  • nel momento in cui il tuo volo viene cancellato, la compagnia aerea è tenuta a procurarti immediatamente un nuovo volo, permettendoti così di proseguire il tuo viaggio. Da parte tua, sei libero di accettare la proposta che ti viene fatta o prenotare tu stesso il volo che ritieni maggiormente conveniente, il tutto a titolo gratuito. In alternativa, se nessuna possibilità dovesse soddisfarti, puoi anche rinunciare del tutto a volare, ottenendo in cambio il rimborso del biglietto.
  • Poniamo il caso che tu abbia trovato un volo sostitutivo in grado di soddisfarti, la cui partenza non è però nell’immediato. Il personale di terra è tenuto in questo frangente a rendere la tua attesa il meno disagevole possibile, mettendoti a disposizione una serie di servizi gratuiti, che sono: pasti e bevande; un’adeguata sistemazione in hotel nel caso in cui la partenza avvenga il giorno successivo; trasferimento dall’aeroporto all’hotel e viceversa; l’effettuazione di due telefonate o l’invio di messaggi tramite fax, telex o mail.
  • Nel momento in cui accetti il volo sostitutivo perdi ovviamente il diritto al risarcimento, ma la compagnia aerea è comunque tenuta a versarti un risarcimento pecuniario a titolo di compensazione per i disagi che ti ha fatto subire. Tale risarcimento può variare da un minimo di 250 a un massimo di 600 euro e il suo importo esatto viene calcolato sulla base della tratta percorsa. Più nello specifico: se essa è inferiore o uguale ai 1500 Km, ti spetta un risarcimento pari a 250 euro; se la tratta è compresa tra i 1500 e i 3500 Km, hai diritto a 400 euro d’indennizzo; se, infine, essa supera i 3500 Km, allora la tua quota sale a 600 euro.

In merito a quest’ultimo punto, occorre però specificare che esistono delle particolari eccezioni che sollevano la compagnia dall’obbligo di risarcirti e che ti sveleremo più avanti. Per il momento, sappi che esiste un caso che ti dà la possibilità di ottenere sia il risarcimento che il risarcimento del biglietto, seppure in forma parziale. Ciò avviene quando vieni sistemato in una classe inferiore rispetto a quella che avevi prenotato sul volo originario. In questo caso, infatti, la compagnia è tenuta a risarcirti parzialmente il biglietto, basandosi sempre sulla tratta percorsa:

  • tratte inferiori o pari a 1500 Km = rimborso del 30%;
  • tratte comprese tra i 1500 e i 3500 Km = rimborso del 50%;
  • tratte superiori ai 3500 Km = rimborso del 75%.

Come puoi vedere tu stesso, pertanto, le tutele che ti spettano in caso di volo cancellato non sono certo poche. Chiarito questo, cerchiamo ora di capire cosa devi fare per ottenerle.

Quali sono le azioni che devi fare se il volo è stato cancellato

Conoscere le tutele cui hai diritto in caso di volo cancellato è importante, certo, ma non sufficiente. Per poter essere certo di ottenere il tuo legittimo risarcimento devi infatti  premunirti di conservare tutti i documenti scritti che potrebbero aiutarti a perorare la tua causa.

Rientrano in questa categoria tutte le fatture, gli scontrini e le ricevute delle spese che sei stato costretto ad affrontare a causa del disservizio aereo e che sono conseguentemente a carico della compagnia.

In aggiunta a questa documentazione, sarebbe bene che ti facessi mettere per iscritto il motivo della cancellazione del volo: in questo modo, infatti, non solo impedirai alla compagnia di cambiare versione all’ultimo momento, ma sarai anche in grado di capire se hai diritto o meno al risarcimento.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento, scarica il PDF con l’esempio di una sentenza in caso di volo cancellato.

In quali circostanze ricevi il risarcimento per un volo che è stato cancellato

Se ben ricordi, ti abbiamo detto che il risarcimento non ti spetta sempre e comunque, in quanto si tratta di un indennizzo pecuniario soggetto a delle precise eccezioni. Riassumendo, potremmo dire che la compagnia viene sollevata dall’obbligo di risarcirti nei due seguenti casi:

  • quando la cancellazione del volo è determinata da circostanze eccezionali, ossia accadimenti straordinari inevitabili dei quali il vettore aereo non è responsabile. Rientrano in questa categoria eventi quali: grave maltempo, intemperanze politiche, allarmi sanitari, scioperi del personale, ecc;
  • quando sei stato avvisato della cancellazione del volo con almeno 14 giorni d’anticipo, ricevendo l’offerta di un volo sostitutivo entro un massimo di 7 giorni dalla partenza.

Quest’ultimo punto merita di essere approfondito, in quanto si riferisce a una serie di casi specifici che devono essere illustrati uno per volta. Te li proponiamo riassunti all’interno di una pratica tabella.

AvvisoPartenza/arrivo del volo sostitutivoDiritto al risarcimento
Oltre 14 giorni primaIrrilevanteNo
7-14 giorni prima2 ore prima/4 ore dopoNo
7-14 giorni primaPiù di 2 ore prima/più di 4 ore dopo
Meno di 7 giorni prima1 ora prima/meno di 2 ore dopoNo
Meno di 7 giorni primaPiù di 1 ora prima/più di 2 ore dopo
Meno di 14 giorni primaNessun volo proposto

Come puoi vedere tu stesso, pertanto, i dettagli cui devi prestare attenzione sono davvero molti e confondersi è più facile che mai, specialmente in un periodo incerto come quello che stiamo attualmente vivendo.

Come puoi ottenere il risarcimento di un volo durante il Covid-19

Se hai necessità di fare richiesta di risarcimento del volo a causa del Covid-19, devi innanzitutto sapere di essere in buona compagnia. Lo stop forzato dei voli avvenuto l’anno scorso ha infatti provocato disagi a migliaia di passeggeri come te, le cui richieste di rimborso sono piovute sulle rispettive compagnie aeree come una pioggia torrenziale e irrefrenabile. Far fronte a una tale mole di richieste di risarcimento non è stato affatto facile, specialmente da parte di società ridotte quasi sull’orlo del fallimento, a causa della totale cancellazione dei voli.

C’è poi da sottolineare il fatto che la pandemia rientra tra gli allarmi sanitari e può dunque considerarsi una circostanza eccezionale che, in quanto tale, solleva le compagnie dall’obbligo di risarcimento… ma non da quello di rimborso! Di conseguenza, se il tuo volo rientra tra quelli cancellati per colpa del Coronavirus, hai pienamente diritto a farti rimborsare dalla compagnia aerea. Ciò può avvenire in diversi modi, a seconda del vettore cui ti sei rivolto per prenotare:

  • con il risarcimento dei soldi che hai speso per acquistare il biglietto, che rappresenta la soluzione migliore, nonché quella espressamente prevista dalla legge;
  • tramite un voucher sostitutivo di pari valore, da sfruttare per un prossimo viaggio e che non sei minimamente costretto ad accettare;
  • mediante una modifica della prenotazione, spostando il volo a una data successiva.

Le compagnie aeree tendono però a prediligere l’offerta del voucher, la cui validità è stata estesa dai 12 ai 18 mesi grazie alla Legge del 17 Luglio 2020 n.77. Tu, da parte tua, hai due possibilità: rifiutarti subito di accettarlo, esigendo il rimborso monetario; accettarlo con la consapevolezza di poterlo riconvertire in denaro dopo 12 mesi d’inutilizzo.

Hai un problema con un volo che è stato cancellato di recente

Devi sapere che noi di Vacanza Rovinata c’impegniamo a monitorare costantemente la situazione dei voli. Ergo, se il tuo problema dovesse riguardare un volo cancellato di recente, siamo già pronti a risolverlo. Ti basta infatti indicarci il codice del volo in questione e il nome della compagnia aerea cui ti sei rivolto per prenotarlo: puoi farlo utilizzando il modulo che trovi in fondo a questa pagina.

In questo modo, nel momento in cui ti ricontatteremo, avremo già un’idea chiara e precisa del tuo problema e potremo così procedere molto più speditamente verso la sua definitiva risoluzione. Questo anche in virtù del fatto che prima ti muovi meglio è: il tempo che hai a disposizione per inoltrare il tuo reclamo non è poco, ma nemmeno infinito.

Per quanto tempo sono valide le richieste di risarcimento?

Il limite di tempo che hai a disposizione per inoltrare la tua richiesta di risarcimento non è fisso, ma varia da nazione a nazione. In Italia, per esempio, ammonta a un massimo di 2 anni: ciò significa devi inoltrare la tua domanda entro 2 anni di tempo a partire dalla data del disservizio.

risarcimento volo cancellato tariffe

Anche se potrebbe sembrarti di avere tutto il tempo del mondo, è nostro dovere avvisarti che le compagnie aeree difficilmente si mostrano collaborative  quando si tratta di elargire rimborsi. Se alla loro scarsa collaborazione aggiungi anche le inevitabili lungaggini burocratiche, ecco che i 2 anni passano in un lampo. Quindi ti ripetiamo quanto ti abbiamo già detto: prima ti muovi meglio è. Tanto più che dovresti ormai aver capito che non è affatto detto che tu abbia diritto al risarcimento.

Cosa sono le circostanze straordinarie?

Se ben ricordi, ti abbiamo detto che i casi che sollevano la compagnia dall’obbligo di risarcirti sono due: quello legato al preavviso del disservizio, che abbiamo ampiamente sviscerato, e quello relativo alle circostanze straordinarie o eccezionali. Questa espressione fa riferimento a tutti quegli accadimenti dei quali il vettore aereo non può essere ritenuto responsabile e, di conseguenza, non risulta colpevole del disservizio da essi provocato. Questo almeno in teoria.

Spesso e volentieri, purtroppo, accade infatti che le compagnie aeree sfruttino tali presunti avvenimenti per giustificare quello che è in realtà frutto di un loro errore. Molte circostanze straordinarie, infatti, si possono tranquillamente evitare con un po’ d’impegno da parte della compagnia. Per esempio, il maltempo può essere previsto dalle previsioni meteo, che dovrebbero mettere le compagnie aeree in allarme e spingerle a mettere in atto una serie di precauzioni per contrastare le intemperie ed evitare il più possibile il verificarsi di disagi.

Noi di Vacanza Rovinata, tra i nostri numerosi servizi, offriamo anche quello d’indagare scrupolosamente sull’operato dei vettori aerei. In questo modo veniamo spesso a scoprire che la presunta circostanza eccezionale poteva in realtà essere tranquillamente evitata e, di conseguenza, il nostro cliente ha pienamente diritto di essere risarcito.

Cosa succede se il mio volo è stato posticipato al giorno successivo?

Nel caso in cui il tuo volo venga posticipato al giorno successivo, hai diritto di ricevere la piena assistenza da parte degli operatori della compagnia aerea. Come prima cosa, pertanto, ti assegneranno la camera di un hotel nelle vicinanze, organizzando anche il tuo trasferimento dall’aeroporto all’hotel e viceversa: il tutto a titolo gratuito.

Questo trattamento ti spetta di diritto quando sei vittima di un disservizio di questo tipo. Ciò nonostante, è bene che tu non ti faccia trovare impreparato e, nel caso in cui ti venga detto che il volo è stato posticipato al giorno dopo, chiedi agli operatori di fornirti una conferma scritta in grado di attestarlo.

Perché è difficile far valere i propri diritti da solo?

Essendo arrivato a leggere fino a qui, avrai assimilato un gran numero di informazioni e, forte della tua nuova cultura, probabilmente ritieni di essere pronto ad affrontare da solo la compagnia che ha osato cancellarti il volo. Per quanto piacerebbe anche a noi che le cose stessero così, dobbiamo purtroppo farti tornare con i piedi per terra, avvisandoti del fatto che far valere i tuoi diritti per conto tuo non è affatto facile!

Questo perché le compagnie aeree sono maestre dei cavilli burocratici e, vista e considerata la mole di reclami che si ritrovano attualmente a gestire, è assai probabile che il tuo si perda per strada: una situazione che, prolungandosi nel tempo, rischierebbe di privarti totalmente del rimborso cui hai diritto. Come fare allora?

Con noi di Vacanza Rovinata il risarcimento non ti costerà un euro

La cosa migliore che tu possa fare, onde evitare di correre il rischio di perdere il risarcimento cui hai diritto, è quella di non agire da solo, affidandoti invece all’esperienza dei legali di Vacanza Rovinata. Se temi che ottenere il dovuto risarcimento per volo cancellato possa rivelarsi una scelta antieconomica, allora siamo felici di annunciarti che per la nostra assistenza non dovrai pagare un euro! Proprio così poichè: a pagare per l’assistenza da te ricevuta, ci penserà infatti la compagnia responsabile del disservizio: l’unica vera colpevole di tutta la situazione.

Il tuo unico e solo compito sarà quello di compilare il modulo che trovi in fondo a questa pagina. Così facendo, contatterai i nostri legali che, a loro volta, ti risponderanno a stretto giro, mettendosi completamente a tua disposizione. Dunque che cosa aspetti a farlo? Non capita tutti i giorni di ricevere aiuto senza che ti venga chiesto nulla in cambio, ma tant’è: questa è la politica della nostra agenzia! E, nel caso in cui pensassi che sia troppo bello per essere vero, ti consigliamo vivamente di leggere le recensioni entusiaste che i nostri clienti ci hanno lasciato sia su  Facebook che su TrustPilot. Le loro parole ricche di soddisfazione ti convinceranno molto più di quanto mai potremmo fare noi.

Contattaci

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.
  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Le informazioni personali che vengono richieste sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati con la massima riservatezza. Leggi la nostra Privacy policy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Articoli correlati

Rimborso e risarcimento da Ego Airways gratis con 	                   Vacanza Rovinata

Rimborso e risarcimento da Ego Airways gratis con Vacanza Rovinata

Vuoi ottenere il rimborso da Ego Airways oppure il risarcimento? Scopri come ti possiamo aiutare "gratuitamente" a far valere i tuoi diritti.
Continua a leggere
Come ottenere rimborso e risarcimento da Neos Air

Come ottenere rimborso e risarcimento da Neos Air

Sei stai cercando di ottenere il rimborso o risarcimento da Neos Air contattaci. Ti aiuteremo gratuitamente a far valere i tuoi diritti.
Continua a leggere
Contattaci