Rimborso Brussels Airlines

Ottieni gratuitamente con noi fino a € 600 di rimborso!

In caso di volo cancellato, ritardo aereo e bagagli smarriti ti aiutiamo ad ottenere il rimborso del biglietto ed il risarcimento del danno dalla compagnia aerea Brussels Airlines.

Rimborso volo Brussels Airlines

Brussels Airlines è la compagnia di bandiera del Belgio.

Dalla sua sede principale presso l’aeroporto di Bruxelles, questa giovanissima compagnia offre collegamenti verso le principali città Europee e dell’Africa centrale.

Nata dalla fusione della SN Bruxelles e della compagnia low cost Virgin Express, la Bruxelles Airlines opera il primo volo nel marzo del 2007 entrando a far parte dell’alleanza Star Alliance.

Programma frequent flyer: Miles and More.

Rimborso volo Brussels Airlines

Quando richiedere un rimborso con Brussels Airlines

Il rimborso del biglietto viene riconosciuto ai passeggeri di Brussels Airlines nei seguenti casi:

  • Ritardo superiore a 3 ore.
  • Cancellazione del volo.
  • Negato imbarco per overbooking o perdita della coincidenza.

Il rimborso deve essere richiesto dal passeggero che non intende proseguire il viaggio con Brussels Airlines come conseguenza del disagio subito. Il rimborso è sempre totale, tranne nel caso in cui si tratti di volo con scalo e si sia già viaggiato sulla prima tratta del volo.

Viene inoltre concesso un rimborso in caso di smarrimento del bagaglio. In questo caso non viene rimborsato il costo del biglietto, ma le spese documentate che il passeggero ha dovuto sostenere per ricomprare i suoi effetti personali.

Quando richiedere un risarcimento con Brussels Airlines

Il risarcimento danni in seguito a disagio aereo si può richiedere a Brussels Airlines nei seguenti casi:

  • Ritardo superiore a 3 ore.
  • Cancellazione del volo.
  • Negato imbarco per overbooking o perdita della coincidenza.

Brussels Airlines è tenuta a versare un importo stabilito dalla legge a titolo di compensazione ai passeggeri.

Inoltre c’è la possibilità di fare richiesta di un vero e proprio risarcimento per i danni subiti.

Diritti del passeggero per voli Brussels Airlines cancellati

Se un volo viene cancellato da Brussels Airlines, il passeggero ha diritto a:

  • Essere collocato su altro volo della compagnia o ricevere il rimborso del biglietto.
  • Ricevere cibo e bevande gratuita.
  • Avere la possibilità di effettuare 2 chiamate o inviare 2 email o fax.
  • Essere alloggiato in hotel e avere a disposizione un mezzo per raggiungerlo.

Inoltre gli spetta anche una compensazione ed un eventuale risarcimento danni. La compensazione è stabilita in base ai km della tratta: fino a 1500 equivale a € 250, fino a 3500 km equivale a € 400 e oltre i 3500 km equivale ad € 600.

Diritti del passeggero per imbarco negato a voli Brussels Airlines

Se al passeggero viene negato l’imbarco su un volo Brussels Airlines, il passeggero ha diritto a:

  • Essere collocato su altro volo della compagnia o ricevere il rimborso del biglietto.
  • Ricevere cibo e bevande gratuita.
  • Avere la possibilità di effettuare 2 chiamate o inviare 2 email o fax.
  • Essere alloggiato in hotel e avere a disposizione un mezzo per raggiungerlo.

Inoltre gli spetta anche una compensazione ed un eventuale risarcimento danni. La compensazione è stabilita in base ai km della tratta: fino a 1500 equivale a € 250, fino a 3500 km equivale a € 400 e oltre i 3500 km equivale ad € 600.

L’imbarco viene generalmente negato per overbooking o perdita della coincidenza. Nel primo caso non ci sono posti disponibili sull’aeromobile perché la compagnia ha venduto più biglietti rispetto alla disponibilità dell’aereo. Nel secondo caso il passeggero non arriva in tempo per l’imbarco perché, nei voli con scalo, il primo aereo è in ritardo.

In caso di overbooking, Brussels Airlines deve capire se ci sono volontari, disposti a rinunciare al proprio posto a bordo. Se non ci sono volontari, sceglie liberamente i passeggeri da lasciare a terra.

Circostanze eccezionali: cosa sono?

Quando la compagnia si appella alle circostanze eccezionali significa che non è responsabile del problema causato e non è tenuta a pagare compensazioni e risarcimenti. A volte la compagnia non è in effetti responsabile del ritardo o della cancellazione del volo. In caso di forte maltempo agli aerei non è consentito di volare fino a che le condizioni meteo non siano migliorate. Ma ci sono anche altre circostanze non imputabili a Brussels Airlines, come gli scioperi e gli attentati terroristici.

Se sussistono circostanze eccezionali, la compagnia rimane comunque tenuta a fornire assistenza ai passeggeri, che non possono essere abbandonati avendo acquistato un servizio Brussels Airlines.

Quindi il passeggero riceverà il seguente trattamento:

  • Collocazione su altro volo della compagnia o rimborso del biglietto.
  • Ricezione di cibo e bevande gratuita.
  • Possibilità di effettuare 2 chiamate o inviare 2 email o fax.
  • Alloggio in hotel e mezzo per raggiungerlo.

Diritti del passeggero per smarrimento del bagaglio

Quando si viaggia in aereo può capitare che il bagaglio venga smarrito e venga riconsegnato dopo giorni oppure non venga riconsegnato affatto. Quando ci si accorge che il bagaglio è stato smarrito, bisogna farne denuncia all’ufficio Lost & Found dell’aeroporto. Verrà fatto compilare un modulo, includente anche l’indirizzo dove il bagaglio verrà recapitato al suo ritrovamento.

Trovarsi senza bagaglio in una città diversa dalla propria è una seccatura. Per ovviare alla necessità di dover ricomprare vestiti e altri effetti personali, la legge stabilisce un rimborso delle spese effettuate dal passeggero e documentate. Brussels Airlines è tenuta pertanto a pagare un importo massimo di € 1400, ma bisogna presentare richiesta entro tempi brevi, massimo 21 giorni dal ritrovamento del bagaglio.

Come farsi rimborsare da Brussels Airlines

I passeggeri spesso non sanno come muoversi quando si tratta di fare domanda per il rimborso. E’ facile perdersi quando non si ha esperienza nel settore, innanzitutto perché c’è da capire se il disagio aereo sia stato provocato dalla compagnia oppure sia dipeso da circostanze eccezionali.

Stabilito ciò, c’è da presentare la domanda, che spesso Brussels Airlines rigetta appellandosi alle circostanze eccezionali. Al passeggero iniziano quindi a sorgere dei dubbi sulla legittimità della sua richiesta.

Noi di vacanzarovinata.it sappiamo per esperienza che non tutte le richieste rigettate sono effettivamente legittimamente rigettate. Le compagnie ci provano spesso a non pagare appellandosi alle circostanze eccezionali anche quando dovrebbero assumersi la piena responsabilità dell’accaduto. E’ per questo importante farsi seguire da una persona esperta.