Converti gratuitamente il tuo voucher aereo in rimborso monetario

Contattaci

Come ottenere rimborso e risarcimento da Neos Air

Data di pubblicazione: 30 Aprile 2021
Come ottenere rimborso e risarcimento da Neos Air

Se hai l’esigenza di ottenere un rimborso da Neos Air, significa che la compagnia ti ha procurato un disagio, disagio che è molto probabilmente cominciato quando ti trovavi in aeroporto.

Diciamoci la verità: gli aeroporti dovrebbero essere dei luoghi in cui si respira la felicità. Se ci pensi bene, potrebbero essere considerati alla stregua di magici portali che conducono in altri mondi. Mondi incantevoli come le località esotiche, per esempio. Un passeggero arriva a Milano Malpensa e, diverse ore dopo, si ritrova negli scenari da fiaba delle Maldive! Se un ipotetico essere umano del passato venisse catapultato di colpo in un aeroporto, probabilmente lo considererebbe davvero uno “stargate” per un altro mondo.

Quello a cui non sarebbe preparato, invece, è l’espressione corrucciata dei passeggeri che, anziché vivere un sogno, si sono di colpo ritrovati in un incubo. Passeggeri che alle Maldive non ci possono più andare, perché il loro volo è stato improvvisamente cancellato. Passeggeri che rischiano di perdere il lavoro perché l’aereo ha accumulato un mostruoso ritardo, impedendo loro di presenziare a quella riunione tanto importante. Passeggeri beffati dall’overbooking, costretti a restare a terra a causa della disorganizzazione altrui. Per non parlare poi di coloro che alle Maldive magari ci arrivano davvero, salvo poi non ritrovare più il loro bagaglio all’aeroporto in cui atterrano e, anziché passare la giornata su una spiaggia da sogno, la trascorrono all’Ufficio Lost & Found. E tutto questo senza nemmeno essere certi di ottenere il rimborso del biglietto, spesso sostituito dagli illegittimi voucher.

Se leggendo questa lunga introduzione ti è salito un certo nervosismo, allora abbiamo raggiunto il nostro scopo. Per affrontare la tua battaglia contro la compagnia, ti vogliamo tosto e carico, certo del fatto che potrai sempre contare sull’assistenza professionale di Vacanza Rovinata. Quindi non temporeggiamo oltre e andiamo subito a scoprire cosa devi fare per ottenere il rimborso da Neos Air che ti spetta di diritto.

Come ottenere il rimborso o risarcimento da Neos Air durante il Covid-19

Gli sfortunati scenari che ti abbiamo appena descritto erano già realtà in tempo di pre – pandemia, ma la diffusione del Covid-19 con le sue relative restrizioni ha drammaticamente peggiorato la situazione. Il lockdown dell’anno scorso ha infatti costretto le compagnie aeree a cancellare tutti i voli che avevano in programma, provocando loro ingenti perdite economiche. Rimborsare le migliaia di passeggeri che si sono di colpo ritrovate a terra si è dunque trasformato in un incubo in grado di portarle alla bancarotta. Da qui l’idea di sostituire i rimborsi con voucher di pari valore da sfruttare successivamente: un discorso che affronteremo meglio in seguito.

Per il momento, sappi soltanto che ottenere un rimborso da Neos Air a causa del Covid non è l’impresa più facile del mondo. Teoricamente, le regole da seguire sarebbero quelle valide per un qualsiasi reclamo: la compagnia mette a disposizione dei propri passeggeri un form online da compilare e, una volta eseguita l’operazione, bisogna semplicemente armarsi di pazienza e attendere la risposta degli operatori di Neos Air, che dovrebbe arrivare entro i successivi 30 giorni, come la compagnia stessa ha dichiarato. Il rispetto di tale tempistica, tuttavia, non è affatto garantito, soprattutto stante l’attuale periodo d’incertezza. Oltre a questo, molto dipende anche dall’oggetto del reclamo: se si punta cioè al rimborso vero e proprio o piuttosto a un risarcimento.

La differenza tra rimborso e risarcimento

Contrariamente a quanto erroneamente si pensi, i termini rimborso e risarcimento non sono affatto sinonimi. Queste espressioni si riferiscono infatti a situazioni ben diverse e hanno anche un differente valore economico.

  • Il rimborso altro non è se non la semplice restituzione dei soldi spesi per il biglietto aereo. Il suo ammontare è dunque infinitamente variabile e ne hanno diritto soltanto i passeggeri rimasti definitivamente a terra, che non hanno voluto o potuto usufruire della riprotezione su un volo sostitutivo.
  • Il risarcimento, al contrario, è un indennizzo pecuniario versato a titolo di compensazione per i disagi che il passeggero ha subito per colpa della compagnia aerea. Esso può variare da un minimo di 250 a una massimo di 600 euro, a seconda della tratta percorsa. Viene versato in tutti i casi di overbooking, di volo in ritardo o cancellato, a patto che il  passeggero non rinunci a viaggiare ma accetti di essere trasferito su un nuovo volo.

Poiché la pandemia ha provocato una cancellazione generale dei voli, senza la possibilità di prenderne altri nell’immediato, i passeggeri si sono rivolti alle compagnie per chiedere il rimborso dei biglietti inutilizzati. Il problema è che al suo posto si sono visti rifilare dei voucher.

Perché Neos Air mi ha dato un voucher anziché i soldi?

rimborso aereo Neos Air

Se anche tu fai parte dei passeggeri che si sono visti rifilare da Neos Air un rimborso in forma di voucher, molto probabilmente ti sarai chiesto quali sono le ragioni a monte di questa scelta della compagnia. Ebbene, com’è chiaramente spiegato in questa pagina del sito, tutto fa capo alla Legge n° 27 del 24 Aprile 2020 e alle sue successive modifiche. Tale normativa ha infatti permesso a tutti i vettori aerei di sostituire i classici rimborsi in denaro con dei voucher di pari valore, della durata iniziale di 12 mesi. Successivamente, con l’uscita della Legge n° 77 del 17 luglio 2020, la durata dei buoni è stata prorogata fino ai 18 mesi, con la possibilità di riconvertirli in rimborso monetario non appena fossero trascorsi almeno 12 mesi dalla loro emissione.

Come posso convertire il voucher in rimborso monetario

L’imposizione del voucher da parte delle compagnie aeree è stata una misura adottata per concedere loro la possibilità di uscire dalla crisi economica nella quale sono precipitate a causa delle restrizioni delle pandemia. Essendo state costrette ad annullare tutti i voli che avevano in programma, infatti, si sono viste sommergere da una mole faraonica di richieste di rimborso. Soddisfare tutte queste richieste con i voucher si è dunque posta come la migliore soluzione per evitare il fallimento.

Il problema è che l’imposizione del voucher viola apertamente il Regolamento UE 261/2004, che stabilisce quali sono i diritti inalienabili dei passeggeri e, tra di essi, figura ovviamente anche il rimborso monetario. Ecco perché riconvertire il buono che hai ricevuto è nel tuo pieno diritto. Per farlo con Neos Air devi seguire le istruzioni valide per il normale rimborso, compilando quindi il form online che ti abbiamo precedentemente indicato.

Di conseguenza, si porrà sempre lo stesso problema: viste le numerose richieste di rimborso che stanno giungendo alla compagnia, potresti dover attendere un tempo potenzialmente infinito prima di riuscire a riavere indietro i tuoi soldi. Ecco perché il nostro consiglio è quello di non agire mai da solo, affidandoti invece all’esperienza dei legali di Vacanza Rovinata e alla loro consolidata abilità nel trattare con le compagnie aeree.

In quali circostanze è possibile ottenere la compensazione pecuniaria da parte di Neos Air

Come ti abbiamo precedentemente spiegato, in alternativa al rimborso è possibile chiedere alla compagnia una compensazione pecuniaria, chiamata più semplicemente risarcimento. Per poterne avere diritto, devi essere stato vittima di uno dei seguenti disservizi:

  • l’overbooking, che si verifica quando la compagnia vende un numero di biglietti superiore ai posti effettivamente disponibile, con la conseguenza di doverti negare l’imbarco al momento del check-in;
  • volo in ritardo di almeno 3 ore;
  • volo cancellato.

Se la compagnia aerea ti ha causato uno dei suddetti disagi, pertanto, è obbligata a versarti un indennizzo economico a titolo di compensazione, il cui esatto ammontare viene calcolato sulla base di un preciso schema.

A quanto ammonta il rimborso di Neos Air

Se hai fatto domanda di rimborso a Neos Air, quello che la compagnia ti deve è la semplice restituzione dei soldi che hai speso per il biglietto aereo: una cifra di cui soltanto tu puoi conoscere l’esatto ammontare. Se, al contrario, ciò che t’interessa ottenere è un risarcimento, allora devi tenere conto della tratta oggetto del disservizio, sulla base della quale verrà calcolato il tuo indennizzo:

  • 250 euro in caso di tratte inferiori o pari a 1500 km;
  • 400 euro se la tratta è compresa tra i 1500 e i 3500 Km;
  • 600 euro per tutte le tratte superiori ai 3500 km.

Esiste tuttavia anche un’altra forma di rimborso cui potresti avere diritto, che ti spetta nel momento in cui, in caso di volo cancellato, vieni trasferito su un volo sostitutivo, ma sistemato in una classe inferiore rispetto a quella che avevi originariamente prenotato. In questo caso, infatti, hai diritto a un parziale rimborso del costo del biglietto, calcolato anch’esso sulla base della tratta percorsa:

  • tratte inferiori o pari ai 1500 Km = rimborso del 30%;
  • tratte comprese tra i 1500 e i 3500 Km = rimborso del 50%;
  • tratte superiori ai 3500 Km = rimborso del 75%.

Le regole che ti abbiamo sin qui indicato sono universali e valgono dunque per tutte le compagnie aeree europee. Allo stesso tempo, sono tuttavia soggette ad alcune importanti eccezioni.

Quando non ho diritto al rimborso?

rimborso aereo Neos Air

Parlando di rimborso in senso stretto, inteso cioè come la restituzione dei soldi spesi per il biglietto aereo, possiamo affermare che ne hai sempre diritto. Come ti abbiamo già detto, infatti, si tratta di un diritto inalienabile del passeggero sancito dalle leggi europee.

Diverso è invece il caso del risarcimento, che è soggetto a due importanti eccezioni. La prima riguarda tutti i casi in cui il disservizio è imputabile a una circostanza eccezionale, ossia a un accadimento straordinario di cui la compagnia non può essere ritenuta responsabile. Rientrano in questa categoria eventi quali: le condizioni di grave maltempo, gli scioperi del personale, le intemperanze politiche, gli allarmi sanitari, ecc. Pertanto, se il tuo volo accumula un forte ritardo o viene cancellato per una delle suddette cause, la compagnia aerea non è tenuta a versarti alcun risarcimento.

Lo stesso discorso vale anche nel caso in cui tu sia stato preventivamente avvisato della cancellazione del volo, con almeno 14 giorni di anticipo. In questi casi, solitamente, la compagnia aerea non si limita semplicemente ad avvisarti, ma provvede anche a procurarti un volo sostitutivo entro massimo 7 giorni dalla partenza, con un’ora di arrivo il più possibile simile a quella del volo cancellato. Se ti trovi in questa situazione, pertanto, sappi che non hai diritto a essere risarcito.

Cosa devo fare per ottenere il rimborso da Neos Air

Così come ci sono stati tantissimi voli cancellati durante il lockdown dell’anno scorso, ci possono essere anche voli Neos cancellati oggi, o comunque in questi giorni. Qualunque sia il periodo di cancellazione del tuo volo o, in generale, del disservizio che lo ha colpito, sappi che hai fino a 2 anni di tempo per poter inoltrare la tua domanda di rimborso. Viste però le immancabili lungaggini burocratiche e il difficile momento che stanno vivendo le compagnie aeree, il nostro consiglio è quello di non aspettare troppo, inviando il tuo reclamo il prima possibile.

Per farlo, è di fondamentale importanza conservare tutti i documenti in tuo possesso, vale a dire:

  • il biglietto aereo che testimoni l’avvenuta prenotazione;
  • la carta d’imbarco;
  • gli eventuali scontrini e fatture delle spese che hai sostenuto come conseguenza del disservizio e che sono anch’esse a carico della compagnia (es. il pranzo che hai dovuto consumato in aeroporto a causa del volo decollato in ritardo).

Nel caso in cui invece il disservizio riguardasse il tuo bagaglio, che la compagnia potrebbe averti smarrito, agire con tempestività diventa ancora più importante. Non appena ti accorgi della perdita, infatti, devi subito recarti all’Ufficio Lost & Found dell’aeroporto in cui ti trovi e compilare il PIR (Property Irregularity Report), un modulo in cui ti verranno chiesti i tuoi dati e una descrizione sommaria della valigia. A quel punto avrai a disposizione 7 giorni di tempo per inoltrare il reclamo alla compagnia, ottenendo così il tuo legittimo rimborso.

È vero che l’assistenza legale di Vacanza Rovinata è gratuita?

Quando si ha la necessità di chiedere il rimborso per un disservizio aereo, la tentazione è quella di fare tutto da soli, sfruttando gli strumenti di comunicazione messi a disposizione dalla compagnia. Questo perché si pensa erroneamente che, così facendo, verranno risparmiati un bel po’ di soldi, che in caso contrario finirebbero tutti spesi in parcelle legali.

Effettivamente non si tratta di una considerazione del tutto infondata: molti studi di avvocati sono soliti chiedere ingenti pagamenti per i loro servigi, senza peraltro essere certi di poter vincere la causa. Noi di Vacanza Rovinata, invece, mettiamo il cliente al centro di tutto e riteniamo assurdo chiedergli dei soldi quando il suo problema è proprio il fatto che non glieli danno!

Questo è il motivo per cui i nostri servizi sono al 100% gratuiti! Ai clienti non chiediamo assolutamente nulla, in quanto sarà la stessa compagnia aerea a pagare le parcelle dei nostri legali, com’è giusto che sia. E questo vale a prescindere da quale sia il tuo problema: sia che si tratti di una semplice richiesta di rimborso che di riconvertire il voucher. Noi di Vacanza Rovinata facciamo questo e molto altro!

L’unico tuo compito, se deciderai di approfittare del nostro aiuto, sarà quello di compilare il modulo che trovi in fondo a questa pagina e attendere la risposta dei nostri esperti, che ti arriverà di lì a breve. Nel frattempo, potrai farti un’idea della nostra professionalità leggendo le numerose recensioni positive che i nostri clienti soddisfatti ci hanno lasciato su Facebook e TrustPilot. Scommettiamo che a breve comparirà anche la tua?

Contattaci

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.
  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Le informazioni personali che vengono richieste sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati con la massima riservatezza. Leggi la nostra Privacy policy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Articoli correlati

Come ottenere il risarcimento per un volo cancellato

Come ottenere il risarcimento per un volo cancellato

I passeggeri vittima di un volo cancellato, hanno diritto a percepire dalla compagnia aerea responsabile un risarcimento a titolo di “compensazione pecuniaria” variabile da € 250 ad € 600 ed, inoltre, il rimborso di tutte le spese effettuate (ad esempio per vitto ed alloggio) a causa dell’improvvisa cancellazione del volo.
Continua a leggere
Rimborso e risarcimento da Ego Airways gratis con 	                   Vacanza Rovinata

Rimborso e risarcimento da Ego Airways gratis con Vacanza Rovinata

Vuoi ottenere il rimborso da Ego Airways oppure il risarcimento? Scopri come ti possiamo aiutare "gratuitamente" a far valere i tuoi diritti.
Continua a leggere
Ti hanno rovinato la vacanza?