Aeroporto Venezia Radar Guasto – Rimborso per voli cancellati ed in ritardo

Voli cancellati ed in ritardo sull aeroporto di Venezia a causa di un guasto al radar di terra che ha comportato forti ripercussioni sull’operatività dei voli del 28-29 dicembre. Molti passeggeri coinvolti in tale disagio ci hanno contattato per ricevere la nostra assistenza e per conoscere la sussistenza di un diritto al rimborso. La situazione è resa ancor più grave a causa del perdurare di condizioni di scarsa visibilità e per il grande afflusso di passeggeri in aeroporto tipico del corrente periodo festivo. Ad oggi risulta che complessivamente sono stati cancellati 26 voli tra partenze e arrivi, mentre sono stati 9 quelli dirottati sui diversi aeroporti di Treviso, Trieste e Bologna. Questa, ad esempio, la coda venerdì mattina per la richiesta di informazioni agli sportelli easyJet, costretta a cancellare i suoi voli; e la polizia che cerca di dare informazioni ad esasperati viaggiatori nigeriani, che non sanno quando potranno tornare a casa

In caso di volo cancellato o in ritardo, a quale tipo di assistenza è tenuta la compagnia aerea?

Anche nel caso in cui la cancellazione del volo o il ritardo aereo si sia resa necessaria, come in questo caso, per una circostanza eccezionale quale il radar guasto, il passeggero non può essere abbandonato dalla compagnia aerea.

La compagnia aerea sarà infatti tenuta innanzitutto ad offrire al passeggero la possibilità di raggiungere la propria destinazione con altro volo successivo non appena possibile.

Proprio in considerazione della moltitudine di voli che sono stati cancellati a causa del guasto radar sull’aeroporto di Venezia, può capitare che la compagnia aerea avrà difficoltà a reperire nell’immediato altro volo disponibile e quindi il passeggero si troverà costretto ad attese estenuanti che potranno durare ore ma anche giorni.

In tal caso, sarà ulteriore obbligo della compagnia aerea occuparsi di offrire gratuitamente al passeggero:

Bevande e pasti durante tutto il periodo di attesa.

Sistemazione in albergo, all’occorrenza.

Trasferimenti da e per l’aeroporto se necessari a mezzo taxi o autobus.

Due chiamate telefoniche o messaggi via telex, fax o e-mail.

Se invece il passeggero, vorrà rinunciare alla partenza a seguito della cancellazione del volo, avrà diritto ad ottenere dalla compagnia aerea il rimborso integrale del prezzo corrisposto per l’acquisto del biglietto non utilizzato.

aeroporto venezia rimborso guasto radar

Come ottenere il rimborso in caso di mancata assistenza

Molti sei passeggeri coinvolti nel disagio verificatosi sull’aeroporto di Venezia, ci hanno denunziato che alcune compagnie aeree, in palese violazione dei suddetti obblighi di assistenza, a seguito della cancellazione del volo, abbiano letteralmente abbandonato i passeggeri in aeroporto.

Molti dei passeggeri si sono trovati costretti a far fronte autonomamente a tale situazione di emergenza mettendosi alla ricerca di un alloggio ove pernottare e, sempre a proprie spese, acquistando un nuovo biglietto aereo per raggiungere la propria destinazione.

Anche in questo caso, la normativa dettata a tutela del passeggero, obbliga le compagnie aeree, qualora non abbiano prestato pronta assistenza ai malcapitati viaggiatori, di corrispondere successivamente il rimborso di tutte le spese sostenute e documentate per l’acquisto del nuovo biglietto aereo, trasporti, vitto ed alloggio in conseguenza della cancellazione del volo.

In caso di mancata assistenza da parte della compagnia aerea, consigliamo quindi ai passeggeri, di tentare di reperire quanto prima un volo alternativo acquistando il relativo biglietto anche presso diversa compagnia aerea.

Si dovrà aver cura di conservare tutta la documentazione che possa dimostrare le spese alle quali siete stati costretti come ad esempio: la conferma di acquisto del nuovo volo, i relativi ticket d’imbarco, gli scontrini dei pasti consumati, la conferma di prenotazione o la ricevuta dell’hotel così come le ricevute dei taxi o degli autobus eventualmente utilizzati per spostarvi da e per l’aeroporto. In mancanza di tale documentazione non sarà possibile richiedere alla compagnia aerea alcun rimborso nel caso di volo cancellato.

Il nostro team di esperti del settore, valutata la sussistenza dei presupposti, ti aiuterà quindi a superare tutti gli ostacoli frapposti dalla compagnia aerea ed a farti ottenere velocemente per la cancellazione del tuo volo un adeguato rimborso ed il giusto risarcimento senza dover corrispondere alcuna spesa.

A differenza degli altri, VacanzaRovinata.it non ti chiederà alcun anticipo di spesa, né tratterà alcuna percentuale dal rimborso a te dovuto per il volo cancellato e questo sia in caso di esito positivo dell’azione, sia in caso di esito negativo. Infatti, sarà la stessa compagnia aerea a corrispondere ai nostri professionisti il compenso per l’attività legale prestata.