Converti gratuitamente il tuo voucher aereo in rimborso monetario

Contattaci

Air France-Klm sfida Lufthansa per prendersi ITA Airways

Data di pubblicazione: 12 Novembre 2021
Air France-Klm sfida Lufthansa per prendersi ITA Airways

L’avventura di Ita Airways è iniziata qualche settimana fa. La nuova compagnia di bandiera italiana che ha preso il posto di Alitalia, dopo una prima fase di rodaggio, sta iniziando ad effettuare anche i primi voli transatlantici verso gli Stati Uniti. Ma è evidente che da sola la compagnia non può crescere e nel futuro prossimo dovranno subentrare partner industriali capaci di supportarne lo sviluppo.

Secondo il Corriere della Sera il gruppo maggiormente interessato ad entrare in ITA Airways e che avrebbe già iniziato i colloqui con i vertici aziendali ed esponenti dell’esecutivo, sarebbe Air France – Klm.

Indiscrezioni parlano di una visita dell’amministratore delegato del Gruppo franco-olandese Benjamin Smith a Roma nei giorni scorsi per incontrare il presidente di Ita Airways, Alfredo Altavilla.

L’obiettivo di Air France sarebbe quello di presidiare il mercato italiano e non lasciare spazi di manovra a Lufthansa. Anche la compagnia tedesca, sempre secondo quanto appurato dal Corriere della Sera, sarebbe interessata ad entrare a far parte di ITA anche se inizialmente soltanto come partnership commerciale, per poi subentrare in un secondo momento nell’azionariato.

Ali compagnie Air France-Klm
Ali compagnie Air France-Klm

L’accordo con il gruppo francese invece prevedrebbe l’ingresso nella joint venture transatlantica, che include anche Delta Air Lines e Virgin Atlantic con conseguente scambio incrociato di azioni tra le varie società.

Ma mentre Air France-Klm sfida Lufthansa per accaparrarsi il controllo sulla compagnia di bandiera italiana, c’è da registrare anche il monito del presidente Alfredo Altavilla che nel momento della presentazione della nuova società, ha ribadito che che l’ingresso in un grande gruppo deve essere sottoposto a una serie di condizioni che non sfavoriscano la newco italiana. Quindi va bene entrare a far parte di un’alleanza per crescere sul piano industriale, ma il controllo due hub di Fiumicino e Linate deve restare nelle mani di ITA.

Su entrambe le operazioni pende però l’incognita aiuti di Stato: finché sia Air France sia Lufthansa non restituiranno i prestiti ottenuti dai loro governi non potranno operare nuovi investimenti in altri vettori. Per questo al momento entrambi chiederebbero degli accordi intermedi salvo poi a partire dal 2023 entrare in società come azionisti.

Problemi con una compagnia aerea? Ti aiutiamo gratuitamente

Volo cancellato, bagaglio smarrito, ritardo del volo o mancato imbarco? Qualunque sia il tuo problema puoi contare su di noi per chiedere un rimborso. I nostri legali si daranno da fare per risolvere la tua situazione nel più breve tempo possibile. Il tutto in modo gratuito.

Contattaci

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.
  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Le informazioni personali che vengono richieste sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati con la massima riservatezza. Leggi la nostra Privacy policy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Articoli correlati

Rimborso Air France: come ottenerlo in poco                                     tempo

Rimborso Air France: come ottenerlo in poco tempo

Vuoi richiedere un rimborso ad Air France senza spendere un centesimo? Contatta noi di Vacanza Rovinata e ottieni l'importo che ti spetta.
Continua a leggere
Check in online con Air France

Check in online con Air France

Il check in online, tanto comodo e richiesto, è possibile anche con la compagnia francese ed è semplice e conveniente.
Continua a leggere