Austrian Airlines volo cancellato OS550 Bologna Vienna del 27 dicembre – Rimborso biglietto e Compensazione pecuniaria

Volo Austrian Airlines cancellato sulla tratta Bologna Vienna a solo un’ora dalla partenza prevista per le 19.50 del 27 dicembre. Ci riferiscono i passeggeri che si sono rivolti a noi per ricevere assistenza che, poco prima che cominciassero le operazioni di imbarco, dagli operatori Austrian Airlines presenti presso l aeroporto di Bologna, veniva comunicata la cancellazione del volo. La compagnia aerea ha offerto, quale unica possibile riprotezione, la partenza con volo del giorno successivo con scalo a Francoforte ed arrivo previsto a Vienna con oltre 20 ore di ritardo rispetto al programma di viaggio originario. Molti passeggeri si sono visti pertanto costretti a rinunciare alla partenza; altri invece si sono visti costretti ad acquistare a proprie spese nuovi biglietti per voli operati da diverse compagnie aeree quali Ryanair al fine di raggiungere la destinazione finale di Vienna quanto prima.

Ai passeggeri rimasti vittima di tale cancellazione del volo, spetterà, secondo quanto previsto dalla normativa dettata a tutela del passeggero, un congruo risarcimento per i disagi causati dalla lunga attesa e per il grave ritardo nell’arrivo a destinazione. La normativa prevede l’obbligo per la  Austrian Airlines di corrispondere innanzitutto la compensazione pecuniaria dell’importo di € 250,00; inoltre qualora a causa del volo cancellato il passeggero avrà sostenuto spese per vitto, alloggio, trasporti o per l’acquisto di un nuovo biglietto sostitutivo, la Austrian Airlines sarà tenuta ai relativi rimborsi.

austrian airlines rimborso volo cancellato

Come ottenere il rimborso da Austrian Airlines

Spesso le compagnie aeree tendono a scoraggiare i viaggiatori nel richiedere rimborsi in quanto non si dispone di figure adeguate che riescano davvero a guidarlo nella relazione corretta della domanda di rimborso, oltre al fatto che dovrebbero essere in grado di analizzare caso per caso e capire se vi siano i presupposti per il rimborso.

A ciò va aggiunto che in molti casi le compagnie aeree rifiutano i pagamenti imputando quei disagi a inconvenienti quali condizioni meteo avverse o guasti tecnici.

Noi di VacanzaRovinata.it sappiamo in base alla nostra esperienza maturata sul campo che in realtà sono tutti escamotage da parte delle compagnie per demotivare il viaggiatore nell’intentare azioni di rimborso.