Rimborso Norwegian Air

Rimborso Norwegian Air

Ottieni gratuitamente con noi fino a € 600 di rimborso!

In caso di volo cancellato, ritardo aereo e bagagli smarriti ti aiutiamo ad ottenere il rimborso del biglietto ed il risarcimento del danno dalla compagnia aerea Norwegian Air.

Rimborso volo Norwegian Air

Norwegian Air Shuttle ASA, conosciuta anche come Norwegian, è una compagnia aerea a basso costo norvegese che opera in ambito sia nazionale che internazionale, la sua base principale è l’Aeroporto di Oslo-Gardermoen.

Possibilità di richiedere un risarcimento Norwegian Air sul biglietto aereo

Se un passeggero si vede negare l’imbarco, perde una coincidenza con altro volo, o il suo volo subisce un ritardo, viene cancellato o addirittura gli viene smarrito un bagaglio su un volo Norwegian Air, la normativa in sua difesa, obbliga la compagnia ad un risarcimento.

Norme in merito ai risarcimenti Norwegian Air

In base a quanto stabilito dalle leggi in difesa dei passeggeri, Norwegian Air risarcirà i propri viaggiatori nel caso in cui un suo volo arrivi con più di 3 ore di ritardo.

Ugualmente, se viene negato l’imbarco, si perde una coincidenza o un volo viene cancellato, le leggi sanciscono il pagamento di un indennizzo da parte di Norwegian Air di € 600, del rimborso del biglietto aereo e un indennizzo per ulteriori danni subiti.

Lo smarrimento di un bagaglio, o la sua definitiva perdita può comportare invece per Norwegian Air, il pagamento di una somma di € 1.400.

Che rimborso può avere il passeggero per cancellazione di volo Norwegian Air

Nell’ipotesi in cui Norwegian Air cancelli un suo volo, questa sarà tenuta a rimborsare totalmente il costo del biglietto nel caso in cui il viaggiatore scelga di non voler viaggiare.

Norwegian Air può anche consentire al passeggero di viaggiare sul primo volo disponibile o di restituire parzialmente il costo del biglietto per la sola tratta non effettuata.

In ogni caso, qualsiasi sia la durata dell’attesa oltre a garantire cibo e bevande, dovrà fornire opportuno alloggio e trasferimento da e per l’aeroporto se il disagio duri più giorni.

Qualora, il volo cancellato non è dovuto a fatti eccezionali, allora il viaggiatore potrà ricevere un pagamento in denaro da Norwegian Air, predeterminato dalla legge, in base al tragitto che avrebbe compiuto l’aero dall’aeroporto di partenza a quello di arrivo conteggiato in base alla distanza chilometrica di 1500 km per un totale di € 250; tra i 1501 km ed i 3500 Km si può avere fino a € 400 e per più di 3501 km si può ottenere un totale di € 600.

Il rimborso relativo all’imbarco negato da Norwegian Air

Un imbraco negato può essere dovuto ad overbooking e coincidenza persa con altri voli Norwegian Air.
Se Norwegian Air in fase di prenotazione vende più biglietti rispetto alla disponibilità reale del velivolo, allora si genera overbooking: Norwegian Air potrà quindi impedire ad alcuni passeggeri di volare durante il check-in.

Al contrario, per far giungere un passeggero alla sua destinazione finale, Norwegian Air potrebbe mettere in vendita diversi voli in sequenza tra loro che prevedano almeno uno scalo intermedio. Durante la prima tratta potrebbe però verificarsi un ritardo nel volo Norwegian Air andando a ripercuotersi sul passeggero che vedrebbe sfumare la coincidenza nella tappa intermedia.

In queste circostanze la legge viene in soccorso dei passeggeri, imponendo a Norwegian Air le stesse tipologie di rimborso previste per il volo cancellato e nello specifico caso dell’overbooking dovrà prima appurare che alcuni passeggeri vogliano cedere il loro posto in cambio di futuri sconti e offerte vantaggiose.

Richiesta di indennizzo a Norwegian Air per problemi dovuti ad episodi singolari

In presenza di “episodi singolari” che non sono di responsabilità diretta della Norwegian Air, la compagnia non è obbligata al pagamento di alcuna somma monetaria.

Si intendono “episodi singolari” le minacce terroristiche, condizioni meteo sfavorevoli, proteste da parte del personale aereo e calamità naturali.

Anche in queste situazione Norwegian Air dovrà fornire tutto il suo supporto ai passeggeri ricollocandoli se possibile, su altri voli in pronta partenza oppure dando vitto e alloggio se la problematica dovesse risolversi entro alcuni giorni.

Mancando a tali doveri e lasciando soli i passeggeri a preoccuparsi di reperire beni di prima necessità, Norwegian Air è obbligata al risarcimento di tutte le somme spese dal passeggero.

Domanda di risarcimento Norwegian Air per smarrimento valigia

Per ogni necessità, se non dovessi veder giungere sul nastro trasportatore la tua valigia, potrai dirigerti all’ufficio Lost & Found dell’aeroporto, dove, dopo aver esibito biglietto e tagliando del bagaglio sari invitato a riempire il modello PIR (Property Irregularity Report) dove immettere le informazioni sulla tua valigia e il recapito a cui Norwegian Air dovrà consegnarla.

Può accadere che Norwegian Air impieghi alcuni giorni per consegnarti il bagaglio o che ti informi che è andato perso: ciò significa che dovrai comunque procurarti almeno degli articoli necessari affinché tu non resti sguarnito di tutto ciò di cui hai bisogno.

Specialmente in queste circostanze le leggi in difesa del passeggero stabiliscono il pagamento di una somma, in qualità di risarcimento delle spese sostenute che può arrivare anche a € 1.400, facendo attenzione a non far trascorrere 21 giorni dalla data di riconsegna o perdita del bagaglio, termine massimo per la presentazione della domanda di risarcimento a Norwegian Air.

Richiesta del risarcimento Norwegian Air

Norwegian Air scoraggia i passeggeri nel chiedere il risarcimento in quanto si dovrebbe avere a disposizione del personale altamente qualificato in grado di riuscire ad analizzare ogni singolo caso per stabilire se si ha diritto o meno al rimborso oltre che a guidare il viaggiatore nella corretta presentazione della domanda.

Succede spesso che Norwegian Air respinga il risarcimento dando la colpa del disagio ad inconvenienti quali guasto aereo o problemi metereologici.

La consolidata esperienza di noi di VacanzaRovinata.it, ci aiuta ad affermare che in realtà questi inconvenienti sono trovate da parte delle compagnie aere a scoraggiare i passeggeri nel sollevare richieste di risarcimento.