Scioperi Ryanair nel mese di settembre: ecco le date

Fai valere i tuoi diritti!

Se il tuo volo è stato cancellato o è arrivato in ritardo a causa dello sciopero Ryanair rivolgiti a noi ed ottieni il dovuto risarcimento senza sostenere alcuna spesa.

Previsti scioperi Ryanair a settembre

Se devi viaggiare in questo mese di settembre, e in particolare se devi viaggiare con un volo Ryanair, presta molta attenzione alle notizie!

Si prospetta, infatti, un settembre difficile per la nota compagnia aerea irlandese, leader nel panorama del low cost, purtroppo già reduce da diversi problemi interni che hanno portato i dipendenti a protestare con minacce di scioperi.

Minacce che adesso diventano realtà e metteranno a dura prova non solo i vertici di Ryanair ma anche e soprattutto i viaggiatori.

Scioperi Ryanair

Ryanair: proteste per nuovi contratti

Il personale della compagnia Ryanair aveva già bloccato i voli in estate, chiedendo un po’ in tutta Europa “nuovi contratti con aumenti delle retribuzioni e migliori condizioni di impiego”.

In attesa che la questione venga risolta dal confronto tra i proprietari e i sindacati, i tempi si sono allungati ulteriormente senza risultati utili ed ecco il motivo per cui si torna a scioperare.

Ecco le date previste per gli scioperi Ryanair

Gli scioperi di settembre del personale Ryanair dovrebbero iniziare il giorno 12 dalla Germania e proseguire nel corso delle prossime due settimane in altri cinque Paesi: Spagna, Portogallo, Belgio, Paesi Bassi e Italia.

Esiste la possibilità che gli scioperi vengano solo annunciati tra il 12 e il 13 settembre per essere poi attuati il 28 del mese, ma coinvolgerebbero un numero molto elevato di hostess, steward, personale di terra e, nel caso dell’Italia, anche piloti.

Ciò ovviamente avrà delle ripercussioni pesanti sui voli e su chi avesse deciso di prendere le sospirate ferie proprio in questo periodo.

Scioperi Ryanair: che succede in caso di cancellazione del volo

Se un volo viene cancellato di solito il passeggero ha diritto a un rimborso.

Ma nel caso di voli cancellati per sciopero, le compagnie tendono a negare il risarcimento basandosi su diversi cavilli.

Leggi attentamente le regole di Ryanair, poiché la compagnia ha una sua politica legata al rimborso per cancellazioni dovute agli scioperi e di solito nega il rimborso se: l’annuncio dello sciopero è stato dato con due settimane di anticipo, se al passeggero è stato offerto un volo alternativo, se la compagnia dimostra che l’evento che ha causato la cancellazione (lo sciopero) era eccezionale e non evitabile.

Volo cancellato per sciopero? Rivolgiti a noi

Se il tuo viaggio è stato posticipato o salta del tutto per colpa dello sciopero Ryanair non perderti d’animo!

Puoi farti valere perché hai diritto a tutta l’assistenza prevista, sia in termini di alloggio e vitto che in termini di volo alternativo che parta in tempi decenti.

Se però la compagnia aerea non dovesse assolvere al meglio a questi compiti puoi rivolgerti senza problemi al nostro team di VacanzaRovinata.it.

Il nostro compito è quello di far da mediatore tra te e la compagnia, di farti ottenere l’assistenza dovuta senza problemi ne ostacoli ma noi non ti chiediamo né anticipi né percentuali, perché le nostre spese vengono ripagate dalla compagnia.

E questo sia in caso di successo immediato del ricorso sia in caso di ulteriori prolungamenti.