Aeroporto di Lamezia Terme: voli cancellati per Coronavirus

Il diffondersi dell’emergenza coronavirus in Italia ha spinto tutte le compagnie aeree a cancellare o limitare i voli da e per le maggiori città italiane per contenere la diffusione del virus.

Anche l’Aeroporto di Lamezia Terme è interessato dalla cancellazione di molti voli anche a causa della rilevante riduzione delle prenotazioni.

Sulla propria pagina web l’Aeroporto dei Lamezia Terme al fine di contenere il disagio economico per i passeggeri rimasti coinvolti nella cancellazione dei voli comunica che:

“I clienti che a causa del blocco degli spostamenti non hanno potuto ritirare l’automobile dai nostri parcheggi alla data prevista, SACAL, in qualità di gestore dei parcheggi ufficiali aeroportuali, non addebiterà alcun costo aggiuntivo rispetto a quello dovuto per la sosta programmata. Vi invitiamo a recarvi al Presidio Parcheggi situato al P1 prima del ritiro dell’auto portando con voi il biglietto aereo che attesti le date programmate di ingresso e di uscita dal parcheggio.  Eventuali richieste di rimborso a posteriori non saranno prese in considerazione”

Indichiamo quindi nel seguito le riprogrammazioni dei voli operate dalle principali compagnie aeree che operano sull’Aeroporto di Lamezia Terme:

  • Alitalia garantirà dall’Aeroporto di Lamezia Terme un solo volo al giorno per Roma Fiumicino fino al 31 Maggio 2020;
  • cancellati invece i collegamenti Alitalia dall’Aeroporto di Lamezia Terme a Milano Malpensa fino al 30 aprile;
  • quanto a Volotea sono stati rimandati al primo maggio i collegamenti da Lamezia Terme per Genova, Torino e Verona;
  • il collegamento operato dalla tedesca Lufthansa Lamezia Terme – Monaco di Baviera non partirà il 25 aprile ma è stato rimandato al 9 Maggio;
  • la low cost easyJet cancella tutti i voli sull’Aeroporto di Lamezia Terme per Milano Malpensa, Basilea e Ginevra fino al 17 maggio;
  • idem Ryanair che ha cancellato tutti i voli sull’Aeroporto di Lamezia Terme per le destinazioni italiane quali Bologna, Pisa e Venezia, nonché internazionali quali Berlino Tegel, Francoforte e Vienna fino al 07 Maggio 2020.

La situazione attuale è tuttavia in continua evoluzione; non è da escludere che potranno essere ulteriormente prorogate le date di partenza per ora previste.