Emirates riapre alcun voli dopo stop Coronavirus

Un primo segnale di speranza sulla ripresa dei voli, a seguito del quasi completo blocco aereo conseguito alla diffusione del Coronavirus Covid 19, giunge dalla compagnia aerea Emirates la quale torna a riaprire alcune rotte verso l’Europa.

A partire da lunedì 6 aprile, Emirates ha infatti ricevuto le autorizzazioni per ripristinare alcuni collegamenti da Dubai per Londra, Francoforte, Parigi, Bruxelles e Zurigo con 4 voli settimanali per l’aeroporto londinese di Heathrow e 3 voli settimanali verso Germania, Francia, Belgio e Svizzera.

I voli per ora trasporteranno solo passeggeri in uscita dagli Emirati Arabi; nelle stive degli aerei Emirates trasporterà anche merci in entrambe le direzioni, supportando il commercio e le comunità con il trasporto di beni essenziali.

Per motivi di salute e sicurezza, Emirates ha comunicato che i consueti servizi subiranno le seguenti modifiche e restrizioni:

  • non saranno disponibili riviste e altro materiale di lettura;
  • cibo e bevande continueranno a essere offerti a bordo ma , per ridurre i contatti, saranno modificati l’imballaggio e il packaging;
  • I servizi  lounge e lo chauffeur service saranno temporaneamente non disponibili.

Queste le parole del presidente di Emirates:

“Speriamo di riprendere al più presto tutte le operazioni, ma siamo perfettamente consapevoli delle sfide affrontate da molte città nell’affrontare l’epidemia Covid 19. Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità per riprendere i nostri servizi, tenendo ben presente la sicurezza e il benessere del nostro equipaggio e dei nostri clienti in ogni fase del viaggio. Esaminiamo continuamente la situazione e annunceremo eventuali servizi aggiuntivi man mano che torneranno disponibili”.

Riguardo a quali sono i diritti del passeggero in caso di volo cancellato per Coronavirus, rimandiamo alla nostra guida al seguente link nel quale abbiamo analiticamente esposto quali obblighi di rimborso ed assistenza gravano sulla compagnia aerea a fronte di tale circostanza eccezionale.