Converti gratuitamente il tuo voucher aereo in rimborso monetario

Contattaci

La nazionalizzazione di Alitalia durante l’emergenza Coronavirus

Data di pubblicazione: 17 Marzo 2020
La nazionalizzazione di Alitalia durante l’emergenza Coronavirus

Nel pieno dell’emergenza Coronavirus il Governo ha deciso di scrivere l’ultimo capitolo della saga Alitalia inserendo all’interno del Decreto Cura Italia l’ennesimo salvataggio della nostra compagnia di bandiera con spese a carico, anche questa volta, di tutti gli italiani.

Ebbene si, dopo il fallimento Alitalia del 2008, passando per l’ultima amministrazione straordinaria, approfittando dell’emergenza, il Governo ha dato il via libera alla costituzione di una nuova società interamente controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. In pratica Alitalia verrà nazionalizzata!

Per garantire la riuscita dell’impresa, il Governo ha stanziato 600 milioni di euro da destinare ad un Fondo per i danni subiti dall’intero settore aereo per l’emergenza economica causata dal Coronavirus; tuttavia, è palese che tale ingente somma stanziata avrà un unico destinatario ovvero Alitalia! Il riferimento al settore aereo interno serve solo tecnicamente al Governo per far passare l’intervento al vaglio dell’UE con ricorso alla clausola della “calamità naturale”.

L’intervento di nazionalizzazione di Alitalia è stato escogitato dal Governo in prossimità dell’imminente scadenza del termine per la presentazione, da parte di eventuali interessati, delle offerte per rilevare Alitalia; in un momento in cui tutti i vettori hanno gli aerei a terra era impensabile che qualcuno potesse palesare il proprio interesse.

Di fatto avverrà quindi un ritorno di Alitalia nelle mani dello Stato, dopo diversi fallimentari tentativi di privatizzazione e quasi tre anni di amministrazione straordinaria durante i quali le casse pubbliche hanno già iniettato nella compagnia prestiti ponte per 1,3 miliardi di euro.

Contattaci

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.
  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Le informazioni personali che vengono richieste sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati con la massima riservatezza. Leggi la nostra Privacy policy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Articoli correlati

Air France-Klm sfida Lufthansa per prendersi ITA Airways

Air France-Klm sfida Lufthansa per prendersi ITA Airways

L’avventura di Ita Airways è iniziata qualche settimana fa. La nuova compagnia di bandiera italiana che ha preso il posto di Alitalia, dopo una prima fase di rodaggio, sta iniziando ad effettuare anche i primi voli transatlantici verso gli Stati Uniti. Ma è evidente che da sola la compagnia non può crescere e nel futuro […]
Continua a leggere
Rimborso ITA Airways? Ecco come ottenerlo gratuitamente

Rimborso ITA Airways? Ecco come ottenerlo gratuitamente

Se stai leggendo queste righe, evidentemente hai bisogno di sapere come ottenere un rimborso da ITA Airways, la newco che ha sostituito la compagnia di bandiera Alitalia. ITA, acronimo di Italia Trasporto Aereo, altro non è se non il nuovo nome di Alitalia, la nostra compagnia di bandiera, che ha per l’appunto cambiato nome in […]
Continua a leggere