Volo cancellato o in ritardo all’aeroporto JFK di New York: rimborso e risarcimento

  • GG slash MM slash AAAA
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Se sei qui è perché il tuo aereo è stato cancellato o è in ritardo e sei nell’aeroporto JFK di New York.

L’aeroporto JFK di New York è uno dei principali aeroporti del mondo. Dovevi fare scalo per raggiungere un’altra destinazione finale oppure sei qui perché volevi fare un viaggio nella meravigliosa New York City? Sfortunatamente il tuo volo è stato cancellato o ha subito un grave ritardo?

Quando si tratta di viaggiare, vorresti che tutto andasse per il verso giusto, ma in alcuni casi problemi tecnici o imprevisti possono portare a disservizi aerei come ritardi, cancellazioni, mancati imbarchi o bagagli persi.

Nonostante le grandi compagnie aeree che transitano in questo aeroporto, il traffico e le condizioni metereologiche possono rendere le partenze più complicate del previsto. Un volo in ritardo o un volo cancellato all’aeroporto JFK di New York causano disagio e sconforto in qualsiasi viaggiatore.

Fortunatamente, il JFK di New York offre numerosi strumenti per aiutare i passeggeri che vanno da sale d’attesa confortevoli a servizi di assistenza per la prenotazione di un nuovo volo.

Non ti toccherà quindi solo il pavimento duro dell’aeroporto!

Tuttavia, rimanere bloccato in un’esperienza che sembra infinita circondato da persone di cui magari non comprendi nemmeno la lingua è terribilmente frustrante.

Per questo motivo devi sapere che, come passeggero di un volo aereo, hai diritto a un rimborso per volo in ritardo all’aeroporto JFK di New York così come per tutti gli altri disservizi che abbiamo elencato.

Scopriamo insieme come puoi rendere questa esperienza meno traumatica.

Politiche dell’aeroporto JFK di New York per i voli cancellati o in ritardo

Le politiche e le procedure per ritardo o cancellazione di un volo non sono legate tanto all’aeroporto quanto alla compagnia aerea con cui avresti dovuto volare. Al JFK il supporto che ricevi in caso di ritardo è il costante aggiornamento in tempo reale dello stato dei voli e l’assistenza da parte degli operatori di terra.

Tutto ciò che concerne eventuali cambi di prenotazione, rimborsi o informazioni aggiuntive è competenza della singola compagnia aerea.

Anche perché per il JFK di New York transitano compagnia aeree europee, americane e di altra bandiera. Ciò significa che ognuna è soggetta a responsabilità diversa. Vedremo nel corso di questa guida cosa significa per te passeggero che hai vissuto un disservizio.

Compagnie aeree più attive presso l’aeroporto JFK di New York

Come abbiamo appena accennato, sono tantissime le compagnie aeree che passano per il JFK. Secondo le statistiche, sul podio salgono Emirates con voli da Dubai e da Milano Malpensa, Avianca che collega NY a Centro e Sud America, Air France con la famosa rotta da Parigi. Queste sono seguite a ruota da Turkish Airlines che copre la tratta da Istanbul a NY e da British Airways che vola da Londra.

Ma potresti essere arrivato al JFK con una compagnia diversa, ad esempio, l’italiana ITA Airways. In questo caso sei coperto, come vedremo tra pochissimo, dalla normativa europea a tutela dei viaggiatori.

Molto gettonata è anche American Airlines, la maggiore compagnia aerea statunitense. Ricevere il rimborso da American Airlines tuttavia più essere più scomodo, tutto dipende dalla tratta coperta dal tuo volo. Ma non preoccuparti, a tempo debito ti spiegheremo tutto ciò che ti serve per ottenere giustizia.

Come verificare lo stato del volo presso l’aeroporto JFK di New York

Il primo metodo è ovviamente vecchia scuola: ascoltare gli altoparlanti posizionati in tutto l’aeroporto e leggere i tabelloni delle partenze. Qui puoi trovare aggiornamenti in tempo reale su tutti i voli in programma per la giornata.

Se sei un tipo digitale puoi verificare lo stato del tuo volo sul sito ufficiale dell’aeroporto JFK

Alla voce “Flight Tracker” nella homepage puoi controllare se partirà in orario inserendo il nome della compagnia aerea, il numero del volo e la data di partenza. Puoi addirittura cercare lo stato di un volo inserendo l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, oltre ovviamente alla data.

Ci sono anche applicazioni mobili delle compagnie aeree o di terze parti, come Kayak, che ti permettono di monitorare lo stato del volo inserendo il nome del vettore, il numero del volo e la data.

Diritti dei passeggeri per i voli cancellati o in ritardo

Qui comincia il bello!

Se stai volando da/per l’Europa, come accennavamo prima parlando di ITA Airways, sei tutelato dalla normativa europea. A sancire i diritti dei passeggeri di voli aerei è il Regolamento CE n. 261/2004 che ti assicura il diritto di assistenza durante l’attesa in aeroporto, di rimborso e di risarcimento fino a 600 euro.

Ciò significa che per volo cancellato all’aeroporto JFK di New York o per forte ritardo puoi lo stesso ottenere un buon risarcimento anche se l’aeroporto non si trova fisicamente in UE.

aeroporto JFK New York foto

A essere coperti dalla normativa europea sono quindi i voli: in partenza dal JFK verso un aeroporto in UE con compagnia aerea europea e i voli in partenza dall’UE per il JFK sia con compagnia europea sia di altra bandiera. 

Non sono invece coperti dalla normativa europea i voli che non toccano aeroporti in UE, anche se il vettore è europeo. A livello internazionale vige un’altra normativa, la Convenzione di Montreal, vincolante per gli Stati aderenti. La Convenzione prevede diritti simili a quelli del Regolamento CE, ma prevede che sia la compagnia aerea, a sua discrezione, a decidere l’entità del rimborso e questo rende molto più difficile ottenerlo. Oltre al fatto che prende in considerazione solo il danno materiale e non anche quello morale.

Requisiti per il rimborso per un volo cancellato o in ritardo

I requisiti possono cambiare in base alla compagnia aerea interessata. Tuttavia, possiamo fare una lista generale di requisiti che ti assicurano una buona probabilità di vittoria nella richiesta di indennizzo.

Se vuoi ottenere il rimborso per ritardo aereo, prima di tutto, deve trattarsi di un ritardo considerevole. Se il tuo volo tarda di mezz’ora, ad esempio, non ti resta che portare pazienza. Ma se accumula un ritardo di 3 o più ore allora la questione è ben diversa e in questo caso hai diritto al reclamo.

Se invece vuoi ottenere il rimborso per volo cancellato, il principale requisito è che la compagnia aerea non ti abbia informato con un congruo anticipo di 14 giorni del cambio di programma. Se sei venuto a conoscenza della cancellazione direttamente in aeroporto oppure pochi giorni prima, puoi chiedere il rimborso del volo.

Infine, il disservizio non deve essere stato causato da circostanze straordinarie. Un evento imprevedibile come una bufera di neve, uno sciopero o un rischio di attentato sollevano la compagnia aerea dalla responsabilità di rimborsare i passeggeri. In questi casi, è più sicuro per tutti rimanere a terra finché l’emergenza non rientra.

Procedure e documenti per richiedere il rimborso per un volo cancellato o in ritardo all’aeroporto JFK di New York

Pensi di avere tutti i requisiti necessari a chiedere il rimborso per volo cancellato all’aeroporto JFK di New York o per un grave ritardo? Siamo felici per te.

Ecco i documenti che devi presentare per fare reclamo:

  • La copia del biglietto aereo e la carta d’imbarco (se ti trovavi in aeroporto quando sei venuto a conoscenza del disservizio);
  • Documento d’identità valido;
  • Ricevuta di pagamento del biglietto aereo;
  • Qualsiasi altra documentazione che ti aiuti a dimostrare il disservizio (notifica di cancellazione, fotografie del tabellone delle partenze, motivazione scritta da parte della compagnia aerea che spieghi i motivi dell’accaduto, ecc.);
  • Se hai subito delle spese aggiuntive per mancanza di assistenza da parte della compagnia durante l’attesa in aeroporto, conserva le ricevute e gli scontrini per ottenere il completo rimborso.

In ogni caso, la compagnia aerea specifica ti saprà dire quali sono i documenti richiesti per fare reclamo.

Per quanto riguarda la procedura, oggi molti vettori mettono a disposizione una pagina web sul proprio sito ufficiale attraverso la quale inviare la richiesta. Diversamente puoi contattare il Servizio Clienti della compagnia con cui hai o avresti dovuto volare.

Tempi di risposta per le richieste di rimborso

Le compagnie aeree dovrebbero sempre essere tenute a dare una risposta ai passeggeri che le contattano in caso di disservizio. Ma il problema qual è? Che non sempre rispondono oppure che può passare un arco temporale variabile che va da pochi giorni a diverse settimane.

Tutto dipende dalla disponibilità a collaborare del vettore.

La compagnia potrebbe impiegare del tempo a elaborare la risposta o addirittura potrebbe volontariamente ignorare il reclamo di un passeggero. Le compagnie obbligate a un rimborso potrebbero poi rispondere prima rispetto a quelle che fanno riferimento a una normativa incerta.

Insomma, non esistono tempi universali di risposta, per questo sono sorte delle aziende che si occupano di questo genere di controversie. È esattamente ciò che facciamo anche noi di Vacanza Rovinata.

Ottenere il rimborso spesso non è facile, affidati gratuitamente a noi

Come avrai già capito, ottenere un rimborso per volo cancellato all’aeroporto JFK di New York o per grave ritardo può essere complesso e frustrante.

Le compagnie aeree spesso cercano di evitare i rimborsi. Perché? Semplicemente perché per loro rappresentano una perdita economica. Questo è il motivo per cui molti usano l’escamotage dei voucher (che non sarebbero dei veri e propri risarcimenti agli occhi della legge).

Ricorrono quindi a sotterfugi e strategie per evitare di pagare dilungando le tempistiche, proponendoti dei buoni da utilizzare in futuro oppure accampando delle circostanze eccezionali inesistenti.

aeroporto JFK New York interni

E poi, come abbiamo visto, i tuoi diritti possono variare in base alla compagnia aerea e al territorio su cui ha volato. Questo potrebbe mandarti in confusione e far sembrare la tua richiesta zoppicante.

Anche se andasse a buon fine, dovresti aspettare comunque del tempo per ricevere il denaro che ti spetta. Insomma, un ulteriore disagio di cui non hai certo bisogno!

Noi di Vacanza Rovinata ti offriamo gratuitamente il nostro supporto legale. Ci siamo specializzati nella gestione delle controversie con le compagnie aeree e abbiamo tutti gli strumenti necessari per farti ottenere giustizia nel minor tempo possibile.

Sappiamo dirti esattamente quali sono i tuoi diritti e, se sei d’accordo, gestiamo tutta la pratica al posto tuo. Con noi non accamperanno di certo delle blande scuse!

Negato imbarco all’aeroporto JFK di New York: diritti e rimborso

Può sembrarti incredibile, ma a volte le compagnie aeree vendono più biglietti dei reali posti a sedere su un volo. In questo caso, se tutti si presentano, qualcuno è costretto a rimanere a terra: questa situazione si chiama in gergo “overbooking”.

Se ti proponi come volontario per rinunciare al volo ti accorderai di conseguenza con gli operatori della compagnia aerea. Ma se ti viene negato l’imbarco contro il tuo volere? Hai ovviamente diritto all’assistenza in aeroporto, a un volo alternativo e al rimborso del biglietto se hai perso interesse a volare.

Attenzione però, ne hai diritto solo se è stata la compagnia aerea a negarti l’imbarco e non se ti ha lasciato a terra perché ti sei presentato in ritardo al check-in. Se hai perso il volo per una tua cattiva gestione del viaggio, non otterrai nulla.

L’importo del rimborso del biglietto aereo in questo caso dipende dalla lunghezza della tratta. Varia da un minimo di 250 euro per tratte inferiori a 1.500 km fino a un massimo di 600 euro per voli internazionali. Hai inoltre diritto a un rimborso parziale se accetti il volo alternativo ma a una classe inferiore rispetto a quella che avevi prenotato.

Bagaglio smarrito presso l’aeroporto JFK di New York: rimborso e risarcimento

Rientra all’interno dei disservizi aerei anche lo smarrimento o il danneggiamento di un bagaglio correttamente imbarcato da parte di un passeggero.

La tua valigia non è arrivata insieme a te? Oppure è arrivata rotta?

Se te ne accorgi subito devi recarti presso l’Ufficio Lost & Found presente nell’area arrivi per denunciare l’accaduto. Per farlo ti verrà chiesto di compilare il modulo PIR in cui inserire i tuoi dati, le informazioni sul volo e una descrizione del bagaglio.

Questa è la tua denuncia ufficiale e avvierà la pratica di ricerca o quella di risarcimento in caso di danneggiamento. Nel caso in cui ti sia accorto del danno in un secondo momento, devi segnalarlo alla compagnia attraverso il suo sito ufficiale o chiamando il Servizio Clienti (hai 7 giorni per farlo).

La compagnia aerea ha 21 giorni a disposizione per riuscire a ritrovare un bagaglio smarrito. Al termine di questo periodo di tempo, se non è comparso in alcun aeroporto, il passeggero ha diritto al rimborso per bagaglio smarrito fino a 1.400 euro, secondo la Convenzione di Montreal.

Se ti sei trovato in questa situazione hai inoltre diritto al totale rimborso delle spese di prima necessità che hai dovuto affrontare per compensare la mancanza dei tuoi effetti personali. Potrai fartele rimborsare presentando gli scontrini e le ricevute.

Strumenti di supporto per i passeggeri affetti da voli cancellati, in ritardo o con bagaglio smarrito all’aeroporto JFK di New York

Sei stato vittima di un volo in ritardo all’aeroporto JFK di New York? Di una cancellazione? Un mancato imbarco? O ti hanno perso la valigia?

Ci sono diversi strumenti che ti aiutano a superare queste spiacevoli situazioni:

  • Assistenza al check-in: se il tuo volo è in ritardo o è stato cancellato ci sono gli operatori della compagnia aerea pronti ad aiutarti per riorganizzare i tuoi piani di viaggio e fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per arrivare a destinazione il prima possibile oppure per chiedere il rimborso;
  • Servizio bagagli smarriti: l’Ufficio Lost & Found è la massima autorità quando si parla di disservizi alle valige, qui otterrai tutto il supporto di cui hai bisogno ancora prima di uscire dall’aeroporto;
  • Informazioni sullo stato del volo: le puoi reperire sia in aeroporto attraverso altoparlanti e tabelloni delle partenze sia sul web con gli strumenti visti in precedenza.

Il JFK offre quindi diversi strumenti a supporto dei viaggiatori che vi transitano. Se anche questi non dovessero bastare, ricorda che puoi sempre contare sull’aiuto di un team di legali specializzati.

Recap sui passaggi da fare

Non è possibile evitare un ritardo o la cancellazione di un volo, sono eventi che sfuggono al tuo controllo di passeggero.

Però puoi fare qualcosa per assicurarti più possibilità di vittoria in caso di richiesta di risarcimento:

  • Conserva tutti i documenti di viaggio che ti serviranno per avviare il reclamo;
  • Raccogli quante più prove possibili dell’accaduto;
  • Chiedi alla compagnia di spiegarti per iscritto il motivo del disservizio;
  • Dopo le prime 2 ore di attesa in aeroporto puoi pretendere l’assistenza con cibo, bevande, accesso alle comunicazioni ed eventuali alloggio e trasporto da chiedere direttamente alla compagnia aerea;
  • Conserva tutti gli scontrini delle spese necessarie;
  • Non firmare nulla che possa privarti dei tuoi diritti.

Se farai tutto questo, e soprattutto se approfitterai del nostro aiuto, avrai buone probabilità di ottenere giustizia e cominciare a pianificare il prima possibile il prossimo viaggio. 

Articoli correlati

Rimborso e risarcimento da American Airlines gratis con Vacanza Rovinata

Rimborso e risarcimento da American Airlines gratis con Vacanza Rovinata

American Airlines è la più grande compagnia aerea a mondo per flotta aerea e numeri di passeggeri trasportati. Fondata nel 1929, American Airlines h...
Continua a leggere
American Airlines: previste 7 rotte sull’Italia per l’estate 2022

American Airlines: previste 7 rotte sull’Italia per l’estate 2022

Si tratta di una programmazione per la prossima estate all’insegna della prudenza quella messa in atto dalla American Airlines, la più grande c...
Continua a leggere
1400 voli cancellati da American Airlines in un solo weekend

1400 voli cancellati da American Airlines in un solo weekend

Anche il tuo volo è stato cancellato? Se vuoi richiedere un rimborso per un volo cancellato, clicca sul link per accedere alla pagina di servizio. Am...
Continua a leggere
Ti hanno rovinato il viaggio o la vacanza?