Converti gratuitamente il tuo voucher aereo in rimborso monetario

Contattaci

Milano Linate: rimborso per volo cancellato, in ritardo o overbooking

Data di pubblicazione: 10 Febbraio 2021
Milano Linate: rimborso per volo cancellato, in                   ritardo o overbooking

Se hai intenzione di chiedere il rimborso per un volo cancellato a Milano Linate, evidentemente conosci la sgradevole sensazione che si prova nel momento in cui un seccante imprevisto manda in fumo il tuo programma meticolosamente organizzato.

Il seccante imprevisto, nello specifico, si è verificato nel momento in cui ti trovavi a Linate in attesa d’imbarcarti sull’aereo, quando all’improvviso ti è stato detto che il tuo volo era ufficialmente cancellato. Come reagire, quando capitano sfortune di questo tipo?

Noi di Vacanza Rovinata siamo qui proprio per spiegarti come affrontare tutti gli imprevisti che ti possono capitare in aeroporto: dal già citato volo cancellato a quello in ritardo, senza naturalmente dimenticarsi del fastidioso overbooking. Qualunque sia il problema che ti ha bloccato all’Aeroporto di Milano Linate, noi ti aiuteremo  a risolverlo.

Va da sé, naturalmente, che da parte tua ci aspettiamo anche un minimo di comprensione. Dall’anno scorso, infatti, le compagnie aeree stanno attraversando un periodo estremamente difficile, essendo state costrette a stoppare tutti i loro voli per scongiurare la diffusione del Covid-19. Se, da un lato, questo ha causato ingenti disagi ai passeggeri, dall’altro le compagnie sono state oggetto di pesanti danni economici, anche per colpa delle innumerevoli richieste di rimborso cui hanno dovuto inevitabilmente far fronte.

Prima di spiegarti qual è il modo migliore per ottenere l’attenzione della compagnia, vogliamo però dirti due parole sull’Aeroporto di Linate: conoscere con precisione il “luogo del delitto”, infatti, è condizione imprescindibile di qualunque indagine, e la nostra non fa certo eccezione.

L’Aeroporto di Milano Linate

Gestito dal Gruppo SEA (Società per azioni Esercizi Aeroportuali), l’Aeroporto di Milano – Linate è il settimo aeroporto italiano per traffico di passeggeri e il terzo in Lombardia, dopo quello di Roma – Fiumicino e Milano – Malpensa. Intitolato al celebre pioniere dell’aviazione Enrico Forlanini, dispone di un unico terminal e due piste, delle quali una è predisposta al traffico dei passeggeri e l’altra a quello delle merci.

L’Aeroporto di Linate trae il suo nome dalla località in cui è stato costruito: il comune di Linate, per l’appunto. Ciò nonostante, date le sue dimensioni, si estende parzialmente anche nei comuni di Milano e Segrate.

I lavori di realizzazione dell’aeroporto iniziano ufficialmente nel lontano 1933, in risposta al bisogno di dotare il territorio di uno scalo attrezzato come si deve. Nei suoi primi anni di vita, il progetto di Linate procede nel migliore dei modi, ma subisce un danno ingente l’8 ottobre 2001. Quel giorno, infatti, un terribile incidente aereo avvenuto sulla pista provoca un incendio devastante, a causa del quale muoiono oltre cento persone. L’Aeroporto di Linate diviene quindi tristemente famoso per essere teatro del disastro aereo italiano con il maggior numero di vittime.

Nel luglio 2019 Linate viene nuovamente chiuso a causa di lavori di manutenzione e ristrutturazione e il suo intero traffico aereo viene deviato sugli aeroporti di Milano Malpensa e Bergamo – Orio al Serio. Questo fino al 26 ottobre di quello stesso anno, data in cui l’aeroporto viene nuovamente riaperto. Le sue vicissitudini, sfortunatamente, si arricchiscono di un altro tragico capitolo nel 2020: l’anno dell’epidemia da Coronavirus che, oltre a condizionare inesorabilmente tutti i voli che transitano per Linate, condiziona anche tutti i passeggeri di quei voli, te compreso.

Contatti

  • Telefono: 02 232323;
  • Fax: 02 7485 2010;
  • Modulo reclami: clicca qui;
  • Indirizzo: Viale Enrico Forlanini, 20068 Linate, Milano (MI);
  • Sito Web: https://www.milanolinate-airport.com.
  • Codice IATA: LIN;
  • Ufficio bagagli smarriti (telefono): 02 232323.

Come ottenere un rimborso in caso di volo cancellato a Milano Linate

rimborso aeroporto Milano Linate

Ora che ti sei fatto un’idea della storia dell’aeroporto teatro del tuo spiacevole disagio, cerchiamo di capire insieme cosa devi fare per ottenere il tuo legittimo rimborso per volo cancellato a Milano Linate.

Ma, attenzione, sei davvero sicuro che il tuo rimborso sia effettivamente legittimo? Se hai letto con attenzione quanto abbiamo scritto finora, ti sarai accorto che abbiamo parlato di volo cancellato all’improvviso, vale a dire senza che ti fosse dato alcun tipo di preavviso. Se, infatti, la compagnia ti avesse avvisato di tale cancellazione in un periodo compreso tra i 14 e i 7 giorni  d’anticipo rispetto al giorno di partenza, offrendoti al contempo un volo sostitutivo, allora non hai diritto a chiedere alcun tipo di risarcimento.

Se, al contrario, la cancellazione del volo è risultata un vero e proprio fulmine a ciel sereno, hai pienamente diritto a inoltrare la tua richiesta di rimborso. A questo proposito, il nostro consiglio è quello di agire nell’immediato, mentre ti trovi ancora a Linate. In che modo? Molto semplicemente tutelandoti con due semplici operazioni:

  • conservare il biglietto aereo, la carta d’imbarco e qualsiasi altro documento che testimoni l’avvenuta prenotazione del volo;
  • informarti dal personale di terra in merito alle motivazioni che hanno determinato l’annullamento del volo.

Quest’ultimo punto in particolare è molto importante, in quanto anche da esso dipende l’effettiva legittimità della tua richiesta. Se, infatti, il tuo volo fosse stato cancellato in seguito al verificarsi delle cosiddette “circostanze eccezionali”, ossia specifici accadimenti indipendenti dalla volontà della compagnia aerea, perderesti automaticamente il diritto a essere risarcito. Appartengono a questa categoria tutti quegli eventi che rendono nulla la sicurezza del volo, obbligando gli operatori a cancellarlo. Ecco alcuni esempi: scioperi del personale, intemperanze politiche, allarmi sanitari, maltempo e vento forte.

Tali accadimenti, tuttavia, non implicano necessariamente l’obbligo da parte tua di rinunciare al viaggio.

Questo perché la compagnia è tenuta in ogni caso a offrirti la possibilità d’imbarcarti gratuitamente su un volo sostitutivo, che puoi anche prenotare direttamente tu stesso. Se rifiuti l’offerta, hai diritto al totale rimborso del biglietto. Se accetti, la compagnia è comunque obbligata a versarti un risarcimento pecuniario per i danni che hai subito. Si tratta di una cifra calcolata sulla base della tratta e che può variare da un minimo di 250 a un massimo di 600 euro.

Dulcis in fundo, se l’accettazione del volo alternativo prevede che tu venga sistemato in una classe inferiore rispetto a quella che avevi originariamente prenotato, hai diritto a ricevere anche un rimborso parziale del biglietto, calcolato anch’esso in base alla tratta.

In caso di aereo in ritardo a Linate

Passiamo ora a visionare un altro tipo di disagio: quello dell’aereo in ritardo. Se il tuo problema fosse questo, infatti, come prima cosa devi conoscere la tempistica esatta di tale ritardo.

Questo perché, per avere diritto d’inoltrare la tua domanda di rimborso per aereo in ritardo da Milano Linate, devi essere certo che esso sia superiore alle 2 ore. In questo caso, infatti, una volta esserti accertato che il ritardo non dipenda dalle già citate “circostanze eccezionali”, hai diritto di ricevere il consueto risarcimento pecuniario calcolato sulla base della tratta: lo stesso che ti spetta in caso di volo cancellato.

In alternativa, nel caso in cui il tuo aereo fosse vittima di un ritardo realmente massiccio, vale a dire superiore alle 5 ore, hai diritto di rinunciare del tutto al viaggio e passare direttamente al rimborso del biglietto.

In caso di overbooking

L’overbooking rappresenta sicuramente uno degli imprevisti più seccanti che ti possano capitare. Si tratta di quella spiacevole situazione che si verifica nel momento in cui la compagnia aerea vende un numero di biglietti superiore ai posti effettivamente disponibili.

In un caso di questo tipo, pertanto, può succedere che ti venga negato l’imbarco al momento del check in, procurandoti un disagio non dissimile da quello del volo cancellato.

Se fossi vittima di un problema di questo tipo, pertanto, hai pienamente diritto a inoltrare una richiesta di rimborso per overbooking a Milano Linate. Il personale dell’aeroporto, da parte sua, è tenuto ad agire come nei casi che ti abbiamo precedentemente illustrato: deve offrirti un volo sostitutivo insieme al risarcimento calcolato sulla base della tratta (oltre che l’eventuale rimborso parziale del biglietto in caso di sistemazione in una classe inferiore); oppure deve rimborsarti interamente nel caso in cui tu decidessi di non volare più.

Questi che ti abbiamo elencato finora, tuttavia, rappresentano solamente una parte dei diritti che ti spettano nel caso in cui tu sia vittima di un disagio aereo. In quanto passeggero, infatti, sei automaticamente tutelato dal regolamento UE 261/2004 che, oltre ad aver stabilito uno schema preciso per calcolare l’ammontare esatto del tuo risarcimento, prevede anche uno specifico trattamento che il personale di terra è tenuto a offrirti.

Quali sono i tuoi diritti?

Tra i diritti espressamente indicati nel già citato regolamento Europeo 261/2004, figura anche quello che stabilisce con precisione il trattamento che il personale dell’aeroporto è tenuto ad offrirti per rendere la tua attesa il meno disagevole possibile. Si tratta di una serie di servizi gratuiti, che includono:

  • pasti e bevande per tutta la durata dell’attesa;
  • un’adeguata sistemazione in hotel nel caso in cui il volo sostitutivo non sia disponibile quello stesso giorno;
  • trasferimento dall’aeroporto all’hotel e viceversa;
  • il diritto di effettuare due telefonate o inviare messaggi tramite fax, telex o mail.

Come ti abbiamo detto, la legislazione europea prevede anche uno specifico sistema per calcolare l’esatto ammontare del tuo risarcimento, che può variare da un minimo di 250 a un massimo di 600 euro e viene conteggiato sulla base della tratta:

  • 250 euro per tratte inferiori o pari a 1500 Km;
  • 400 euro per tratte comprese tra i 1500 e i 3500 Km;
  • 600 euro per tratte superiori ai 3500 Km.

Diverso è il discorso del rimborso che, se ti viene erogato nella sua interezza, corrisponderà alla cifra esatta che hai speso per il biglietto (e che pertanto conosci solo tu). Nel caso in cui te ne spettasse uno parziale, invece, vale anche in questo caso il calcolo eseguito sulla tratta:

  • tratte inferiori o pari a 1500 Km = rimborso del 30%;
  • tratte comprese tra i 1500 e i 3500 Km = rimborso del 50%;
  • tratte superiori ai 3500 Km = rimborso del 75%.

In aggiunta ai diritti che ti abbiamo illustrato finora, a Milano Linate puoi anche usufruire della possibilità di fare shopping nei numerosi negozi presenti, magari servendoti del servizio esclusivo “Shop & Collect” offerto dall’aeroporto. Grazie a questa innovativa possibilità, infatti, puoi comprare quello che vuoi e ritirarlo al ritorno dal tuo viaggio, così da non essere obbligato a portartelo appresso.

Inoltre, per essere sempre informato in merito alla situazione dei voli, il nostro consiglio è quello di scaricarti l’app “Milan Airports”, che ti permetterà anche di comunicare via chat con il Servizio Clienti di Linate.

Con quale compagnia hai viaggiato da e per Milano Linate?

rimborso aeroporto Milano Linate

Essendo il terzo aeroporto in Lombardia per traffico di passeggeri e il settimo in Italia, Milano Linate è punto di partenza e arrivo degli aerei di diverse compagnie. Di seguito ti proponiamo un elenco di quelle principali, corredate ciascuna da una breve descrizione: molto probabilmente, tra di esse, figurerà anche quella cui ti sei rivolto per organizzare il tuo viaggio.

  • Air France: compagnia aerea di bandiera della Francia, possiede due importanti aeroporti di riferimento: il Charles de Gaulle di Parigi e l’Aeroporto di Parigi Orly. La sua flotta si presenta particolarmente numerosa, contando ben 244 aerei con cui effettua voli in oltre 90 destinazioni sparse per il mondo. Ad Air France si deve inoltre l’invenzione della “business class”.
  • Alitalia: è la compagnia aerea di bandiera italiana che, a partire da luglio 2020, ha modificato il proprio nome in ITA (Italia Trasporto Aereo). A onor del vero, il maggior numero dei suoi scali si concentra negli aeroporti di Roma – Fiumicino e Milano – Malpensa, mentre Linate costituisce una base secondaria.
  • American Airlines: è la compagnia più importante degli Stati Uniti e, tra i vari aeroporti italiani, si serve anche di Milano – Linate. Dopo lo stop obbligato dell’estate 2020, che l’ha costretta a bloccare tutti i voli da e per l’Italia, la compagnia ha ufficialmente riaperto i collegamenti a partire dal mese di novembre dello stesso anno.
  • Blue Panorama: compagnia aerea italiana che vede negli aeroporti di Milano – Malpensa, Roma – Fiumicino e Tirana Rinas le sue tre basi principali. Ciò nonostante, alcuni dei suoi voli hanno Milano – Linate come scalo di partenza/destinazione. A partire da novembre 2017, il nome della compagnia è stato modificato in Luke Air, in onore dell’imprenditore Luca Patané, che ne ha preso ufficialmente le redini.
  • Brussels Airlines: compagnia aerea di bandiera del Belgio, è particolarmente legata alla città di Milano, in quanto rappresenta la sede del suo unico avamposto italiano. Effettua numerosi voli ogni anno, con i quali arriva a coprire oltre 90 destinazioni suddivise tra Europa, Nord America e Africa.
  • easyJet: nota compagnia low cost britannica, ha sede presso l’Aeroporto di Londra – Luton. Sebbene il suo punto di riferimento principale italiano sia l’Aeroporto di Milano – Malpensa, effettua anche degli scali in quello di Linate, servendosi del suo unico Terminal.
  • Iberia: è la compagnia aerea di bandiera della Spagna e, insieme alle colleghe Iberia Regional – Air Nostrum e Iberia Express, fa parte dell’Iberia Group, una grande società specializzata nel trasporto di persone, merci e in varie attività collaterali. La sue sede si trova presso l’Aeroporto di Madrid – Barajas.
  • Lufthansa: è la principale compagnia aerea tedesca e la più importante d’Europa, nonché settima a livello mondiale. I suoi aeroporti di riferimento sono quelli di Monaco di Baviera e di Francoforte sul Reno, mentre la sua imponente flotta conta la bellezza di 340 aerei.
  • SAS – Scandinavian Airlines: punto di riferimento per i viaggi nei Paesi nordici, è la compagnia aerea di bandiera di Svezia, Danimarca e Norvegia. La sua sede principale è situata presso Sigtuna, in Svezia, mentre l’hub più importante è l’Aeroporto di Copenaghen, seguito da quelli di Stoccolma – Arlanda e Oslo – Gardermoen. Nell’ottobre 2001, uno dei suoi velivoli è stato protagonista di un gravissimo incidente occorso proprio sulla pista di Linate, conosciuto tutt’ora come il disastro aereo italiano con il maggior numero di vittime.
  • Vueling: compagnia spagnola a basso costo, ha sede presso il comune catalano di El Prat de Llobregat. I suoi aeroporti di riferimento sono quello di Barcellona e di Roma – Fiumicino. La principale particolarità di questa compagnia è data dal suo nome decisamente originale: un vero e proprio neologismo di origine anglo – spagnola, il cui significato è “Volando”.

Queste, pertanto, rappresentano le principali compagnie che volano da/verso Milano – Linate. Sei riuscito a individuare la tua? Se la risposta è sì, allora è il momento di procedere con la tua richiesta di rimborso!

Quanto mi costa ottenere il rimborso con Vacanza Rovinata?

Se sei arrivato a leggere fino a qui, evidentemente sei interessato a servirti del nostro aiuto. Ci sembra anzi di riuscire a leggerti nella mente, mentre pensi a quanto potrebbe costarti l’assistenza dei legali di Vacanza Rovinata: un pensiero più che legittimo, peraltro, se si considera i costi esorbitanti richiesti da certi studi di avvocati.

Ebbene, sappi allora che la nostra politica aziendale va in tutt’altra direzione e che siamo soliti offrire ai nostri clienti un servizio assolutamente gratuito! Proprio così, hai capito bene: affidare la tua pratica agli esperti di Vacanza Rovinata non ti costerà un solo centesimo, in quanto la loro parcella verrà pagata dalla stessa compagnia aerea che ti ha procurato il danno.

Quindi che cosa aspetti a compilare il modulo che trovi in fondo a questa pagina? Una volta che avrai inserito i tuoi dati e cliccato “invio”, riceverai a stretto giro la risposta dei nostri professionisti, lieti di mettersi completamente al tuo servizio risolvendoti il problema in tempi brevi. Quindi non tentennare oltre ed entra a far parte della folta schiera dei nostri clienti soddisfatti!

Contattaci

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.
  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Le informazioni personali che vengono richieste sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati con la massima riservatezza. Leggi la nostra Privacy policy.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Articoli correlati

Aeroporto Fiumicino Roma: rimborso per volo cancellato, in ritardo o in overbooking

Aeroporto Fiumicino Roma: rimborso per volo cancellato, in ritardo o in overbooking

Se hai avuto problemi con un volo sull'Aeroporto di Roma Fiumicino, rivolgiti a noi per ottenere il rimborso in modo gratuito.
Continua a leggere
Capodichino Aeroporto Napoli: rimborso per volo cancellato, in ritardo o overbooking

Capodichino Aeroporto Napoli: rimborso per volo cancellato, in ritardo o overbooking

Se hai avuto problemi con un volo sull'Aeroporto di Napoli Capodichino e sei stato vittima di un disagio aereo rivolgiti a noi per il rimborso
Continua a leggere
Ti hanno rovinato la vacanza?